Fauna e AmbienteFedercacciaProgetti e Studi Scientifici

Al via il Progetto di raccolta ali di Tortora selvatica. Come collaborare per salvaguardare questa specie

Secondo lo IUCN (International Union for Conservation of Nature) la popolazione europea della Tortora Selvatica (Streptopelia turtur) è in declino. Nel sistema di classificazione, creato dallo stesso IUCN, che valuta l’andamento delle popolazioni animali e vegetali e il loro rischio di estinzione (la cosiddetta IUCN Red List) la Tortora selvatica nel 2015 è passata da essere considerata specie a “Rischio Minimo” a specie “Vulnerabile(qui il report sulla specie).

Pubblicità
 

In sostanza significa che, con la diminuzione della popolazione, la Tortora selvatica ha sceso di due gradini la scala che porta verso il pericolo d’estinzione e che d’ora in poi la specie sarà più attentamente monitorata a livello europeo. Per dirla in parole ancora più povere, tra qualche anno, se non si applicherà un piano di intervento a livello europeo, la caccia alla Tortora selvatica potrebbe essere un ricordo.

Per questo se volgiamo che ciò non accada è essenziale mettersi in prima linea, anche noi cacciatori, nel gestire e studiare a livello scientifico la specie. In tal senso sì è mosso l’Ufficio Avifauna Migratoria di Federcaccia, che dalla prossima stagione venatoria inizierà un progetto di raccolta delle ali di Tortora Selvatica col fine di “conoscere la struttura e il successo riproduttivo delle popolazioni che vengono cacciate in Italia, poiché la diminuzione della produttività di giovani appare una delle cause del declino.

Da giovane cacciatore, che spera di aver la possibilità di cacciare questa specie ancora per molti anni, e da biologo, vi invito a collaborare con questo progetto, indipendentemente da quale sia la vostra associazione venatoria di appartenenza, perché è anche, e sopratutto, attraverso ricerche di questo tipo che si salvaguarda la nostra passione.

Di seguito il testo con cui l’Ufficio Avifauna Migratoria di FIdC invita i cacciatori a collaborare.

Ufficio Avifauna Migratoria UFFICIO AVIFAUNA MIGRATORIA FIDC
Progetto Raccolta Ali di Tortora Selvatica (Streptopelia turtur)

L’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC invita tutti i cacciatori che si dedicano alla tortora a collaborare al progetto di raccolta delle ali di questo selvatico.

In Europa si sta assistendo anno dopo anno a un continuo e sensibile calo della tortora selvatica e la specie è giudicata “Vulnerabile” in Europa e “Quasi Minacciata” nel territorio dell’Unione Europea. Una situazione particolare, in cui la demografia è più favorevole in UE rispetto al complesso dei Paesi Europei.

Oggi più che mai questa specie ha bisogno di essere gestita e studiata se vorremo continuare a cacciarla. L’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC sta collaborando con FACE per la predisposizione del Piano di Gestione Internazionale UE e ha già fornito una stima del totale del prelievo compiuto in Italia.

Nell’ambito di questo impegno di ricerca l’Ufficio Avifauna Migratoria intraprenderà dalla prossima stagione venatoria la raccolta delle ali dei capi abbattuti in tutta Italia. Lo scopo è conoscere la struttura e il successo riproduttivo delle popolazioni che vengono cacciate in Italia, poiché la diminuzione della produttività di giovani appare una delle cause del declino.

È richiesto quindi un impegno a quanti desiderano collaborare a questo importante contributo del mondo venatorio. I cacciatori che desiderano prendere parte al progetto dovranno consegnare le ali di tutti i soggetti abbattuti, indipendentemente dal numero di capi da loro prelevati. Non è utile infatti, dal punto di vista statistico inviare le ali solo di alcune tortore, ma è necessario far pervenire quelle di tutti i soggetti prelevati nella stagione venatoria dal singolo cacciatore.

Per maggiori informazioni e aderire al progetto è possibile scrivere una mail a avifauna.segreteria@fidc.it oppure telefonare a Marco Fasoli, responsabile del progetto, al 3470557445.

 Roma, 2 agosto 2016

Ufficio Avifauna Migratoria FIdC

Photo Credit via photopin (license)

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button