Benelli Novembre 2018

Cacciatori si diventa

Una rubrica venatoria a cura del nostro amico Neo-Cacciatore

Tutt’intorno a casa mia è sempre stato una gran via vai di cacciatori. Forse perché mia mamma detestava la caccia, forse perché le domeniche mattina venivamo puntualmente “svegliati” dalle doppiette, forse perché d’autunno, nei boschi intorno a casa, si doveva fare più attenzione per via dei cacciatori, la mia famiglia non aveva un buon rapporto con la caccia. Poi passano gli anni, tanti anni, e un pranzo mi cambia la vita. Da anti-caccia divento cacciatore. Qui, voglio raccontarvi la mia storia… raccontarvi di come, se non si nasce cacciatore, lo si possa comunque diventare…

Neo-Cacciatore

Da neo-cacciatore al mio primo giorno da “insegnante”… cercando i Camosci!

E così sono arrivato alla mia quarta stagione venatoria. Quest’anno posso anche accompagnare i giovani cacciatori che hanno appena preso la licenza di caccia e mi trovo ad essere il tutor sia dell’amico che mi ha seguito la scorsa stagione (quest’anno ha finalmente preso la licenza) sia di un altro…

Leggi di più »

È così, secondo me, che un cacciatore deve fare…

Salve a tutti, Sono stato in silenzio per un po’, e me ne scuso. Ma tra La redazione, che mi ha censurato un articolo in cui vi avrei raccontato tutte le disgrazie accadutemi il primo anno di licenza (era troppo hard), e l’estate, in cui non si va a caccia, ero un…

Leggi di più »

Il cacciatore saggio sa che ha sempre da imparare

La nuova stagione si apre. Il terzo anno potrebbe essere la conferma di aver imparato qualcosa nelle stagioni precedenti. Tutta l’estate è stata particolarmente torrida, è piovuto solo tre mezze giornate. Sarà questo a demolire probabilmente tutte le mie certezze? In questi due anni di selezione al camoscio ho raccolto…

Leggi di più »

Camoscia e Mocette

Questa volta vorrei raccontarvi la mia seconda esperienza al Camoscio. I censimenti primaverili non sono stati dei migliori, il maltempo e le nevicate tardive non hanno consentito un buon conteggio. Meglio per i camosci peggio per i cacciatori: quest’anno probabilmente ne assegneranno un po’ meno. Lo Yearling dell’anno scorso mi…

Leggi di più »

Il mio​ primo capriolo

…14 uscite, 1400 km in auto, 100 km a piedi, 7000 mt di dsl, 1 cartuccia… così ieri ho preso il mio primo capriolo… Vi avevo lasciato la volta scorsa promettendovi il racconto della mia prima esperienza in AFV con i daini e vari verbali annessi… Invece vorrei fare un…

Leggi di più »

In tre si è in compagnia (cit. J.R.R.T.)

Continuano le dis-avventure del nostro amico che a 35 anni, senza nessun parente ne conoscente cacciatore (anzi provenendo addirittura da una famiglia anticaccia) ha scelto di diventare cacciatore! Questa volta sarà alle prese con uno Yearling di Muflone…. filerà tutto liscio?! … Nell’ultimo capitolo (Lo yearling fantasma) eravamo rimasti al mio primo maxi…

Leggi di più »

Lo Yearling fantasma

Continua, in questo terzo capitolo, il racconto delle vicissitudini del nostro amico che a 35 anni, senza nessun parente ne conoscente cacciatore (anzi provenendo addirittura da una famiglia anticaccia) ha scelto di diventare cacciatore! Per chi si fosse perso i capitoli precedenti questi link dove trovarli:  Un pranzo che ti cambia la vita… e…

Leggi di più »

AAA Cacciatore cercasi, AAA Recuperatore offresi!

Come vi ho raccontato la volta precedente sono nato negli anni ottanta, e la mia generazione, è la generazione internet! Tutte le informazioni su come conseguire la licenza, le date degli esami, tutti i moduli da compilare, i manuali da studiare li ho trovati in rete. Ormai si fa tutto…

Leggi di più »

Un pranzo che ti cambia la vita… e ti fa diventare cacciatore a 35 anni!

Sono nato e cresciuto in campagna. Quando ero piccolo i miei genitori allevavano qualche animale da cortile e coltivavano un bell’orto per il nostro sostentamento. Sono quindi cresciuto mangiando “bio”, quando questo non era un termine alla moda, ma una semplice realtà di origine contadina. Tutt’intorno a casa mia è…

Leggi di più »
Close