Caccia in Friuli venezia giulia

Caccia in Trentino Alto Adige

Tutte le informazioni utili per chi vuole praticare la caccia in Trentino Alto Adige

Il Trentino Alto Adige ha una superficie di 13’606 km² ed è considerata una regione interamente montuosa. Le aree variamente protette occupano circa il 20% in Trentino e quasi il 23% in Alto Adige.

A differenza della maggior parte del territorio nazionale, in Trentino Alto Adige vige un sistema venatorio di tipo riservistico, in cui ogni cittadino ha la possibilità di esercitare la caccia nel comune di residenza, indipendentemente dal possesso fondiario.  Nel territorio della provincia di Bolzano sono presenti 145 Riserve di Diritto, che corrispondono a circa l’82% della superficie provinciale, a cui si aggiungono 51 riserve di caccia private, pari al 2% del territorio altoatesino (in queste ultime l’esercizio della caccia è riservato al proprietario terriero, che ha però anche la possibilità di concederlo in affitto). Il territorio della provincia di Trento è invece suddiviso in 209 Riserve di Caccia Comunali di Diritto.

Il Trentino Alto Adige è una regione a statuto autonomo in cui non è prevista una tassa di concessione regionale. In Trentino l’attività venatoria è regolamentata dalla Legge Provinciale n. 24/91 “Norme per la protezione della fauna selvatica e per l’esercizio della caccia” mentre in Alto Adige la normativa di riferimento è la Legge Provinciale n. 14/87, “Norme per la protezione della fauna selvatica e per l’esercizio della caccia”.

Per tutte le altre informazioni potete consultare le sezioni dedicati all’attività venatorie delle provincie id Trento e Bolzano, che vi riportiamo di seguito.

Link Utili

 Sito Provinciale – Sezione Caccia e Pesca – Bolzano
[fa type=”globe”] Sito Provinciale – Sezione Caccia e Pesca – Trento
 Calendario Venatorio Trentino Alto Adige

LEGGI LE NOTIZIE DI CACCIA DALLA REGIONE Trentino Alto Adige

Caccia in Friuli Venezia Giulia