Attrezzatura

“Il Cacciatore in Favola” raccontato dagli autori

Un tempo, quando ancora il cacciatore rivestiva un ruolo di prestigio e di primaria importanza in tutte le comunità, i bambini crescevano con i racconti delle epiche giornate di caccia del nonno, imparavano dagli anziani cacciatori a rispettare e proteggere la natura e nelle fiabe gli si raccontava di “quel cacciatore” che salvò cappuccetto rosso.

Pubblicità
 

Oggi, invece, in una società che sembra aver smarrito il contatto con la natura e il rispetto per l’ambiente, i bambini crescono con un’idea sbagliata di cacciatore, gli si insegna che siamo killer armati che vagano nei boschi ad uccidere poveri animali indifesi e nelle “fiabe moderne” i cacciatori sono spesso rappresentati come il male da combattere.

Per questo l’idea portata avanti da 3 giovani professionisti trentini di valorizzare la figura del cacciatore attraverso fiabe illustrate è sicuramente un’idea lodevole che tutto il mondo venatorio dovrebbe sostenere e promuovere.

Noi siamo andati ad intervistare Daniela, Patrizia e Luca per farci raccontare di più sul loro libro Il cacciatore in Favola, ecco cosi ci hanno risposto.

Ciao Ragazzi, voi siete i fondatori del “Comitato InFavola”, ci spiegate di che cosa si tratta?
Ciao, il Comitato inFavola è una libera associazione che abbiamo costituito nel 2015 momento in cui abbiamo deciso di impegnare parte del nostro tempo libero per dedicarci alla realizzazione, organizzazione e promozione di pubblicazioni letterarie e scientifiche e di iniziative di sensibilizzazione della cultura della salvaguardia dell’ambientale, della natura, della convivenza e integrazione tra tutti gli esseri viventi con particolare riferimento all’arco alpino.

Da questo contesto come è nata l’idea del libro Il Cacciatore in Favola?
Come i migliori progetti il libro è nato da un sogno di uno di noi: Luca, che aveva nel cassetto da tempo degli appunti e durante una cena ha condiviso l’idea con degli amici tra cui io (Patrizia) e Daniela. Dopo una breve riflessione abbiamo deciso che valeva la pena di leggere questi tratti di fiaba e una volta piaciuto il bozzetto siamo andati avanti fino alla stampa del libro.

Parlate di fiabe, quindi è un libro per bambini?
Il Cacciatore in Favola è un libro per ogni età! Certo è che meglio avvicinarsi a tematiche quali la natura, la biodiversità, conoscere le tradizioni e l’arte venatoria fin da bambini, ma si sa che una fiaba fa sempre bene leggerla anche da adulti e in più aiuta pure a fare buoni sogni!

Bene, sono curioso, me lo descrivete meglio? Senza svelare troppo però… 
Allora Il Cacciatore in Favola è il primo di libro di favole che valorizza e rende un ruolo di prestigio al cacciatore attraverso le fiabe illustrate. Sono undici simpatiche favole con illustrazioni a colori e in bianco e nero, così da poter essere colorate, che rivalutano la figura del cacciatore, svelano il significato di alcuni detti e spiegano ai bambini le abitudini degli animali che si trovano in Trentino.
Se leggerai Il Cacciatore in Favola conoscerai la “Storia de l’Ors” (La storia dell’orso), “L’An dela Fam” (L’anno senza estate) e pure una semplice spiegazione del perché si parla tanto di folletti ma nessuno sa… o ricorda se esistano o meno!
E’ un libro unico nel suo genere che abbiamo deciso di stampare in carattere Easyreading, per facilitare la lettura ai dislessici, un gesto di sensibilità verso chi soffre di DSA come il nostro Luca (uno degli autori).

Avete altri progetti in cantiere?
Stiamo lavorando alla traduzione in spagnolo del libro Il Cacciatore in Favola, oltre a ciò una versione in un dialetto locale che costituisce una delle minoranze linguistiche del Trentino: il “mocheno”.
Inoltre stiamo cercando di avviare un progetto per musicare le favole a cura di un compositore italiano e stiamo partecipando a qualche concorso letterario.

Dove possiamo trovare il libro?
E’ possibile ordinarlo direttamente tramite la mail comitatoinfavola@gmail.com, oppure su Greentime.
Invece, per informazioni e aggiornamenti potete seguirci su Facebook Il cacciatore in Favola o sul nostro Blog.

Ragazzi grazie della disponibilità e un grosso in bocca al lupo!
Grazie mille e saluti da Luca Gottardi, Presidente del Comitato InFavola, da Patrizia, coautrice e da Daniela responsabile dei disegni e della grafica del libro.

infavola ROLL

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button