Dalle RegioniLombardia

Lombardia, caccia di selezione al cinghiale tutto l’anno anche con visore notturno

Ieri la VIII Commissione consiliare ha approvato la proposta. Ora si attende l'approvazione definitiva da parte del Consiglio

In Lombardia si va verso la concessione della caccia di selezione al cinghiale durante tutto l’anno, anche con visore notturno. Come spiegato ieri dall’Assessore Rolfi, la VIII Commissione consiliare ha approvato la proposta, in cui è prevista anche la variazione del periodo di caccia per altri ungulati.

Pubblicità
 

“Ora attendiamo l’approvazione definitiva da parte del Consiglio, ma questo è un passaggio fondamentale per il contenimento della fauna selvatica in Lombardia, che anche a causa della quarantena è proliferata in maniera incontrollata in questi mesi” ha dichiarato Fabio Rolfi. “Vogliamo essere vicini ai nostri agricoltori che stanno subendo danni enormi a causa di questo problema”.

Caccia di selezione al cinghiale

La caccia di selezione ai cinghiali si svolgerà tutto l’anno sulla base di specifici piani di prelievo, strutturati per sesso e classi di età, previa acquisizione del parere dell’ISPRA e, limitatamente ai comprensori alpini e agli ambiti territoriali di caccia, secondo specifiche disposizioni attuative adottate dalla Regione.

“Sull’utilizzo del visore notturno – ha spiegato Rolfi – si è cercato di rispondere ad un’esigenza di sicurezza, essendo autorizzato il prelievo del cinghiale anche prima dell’alba e dopo il tramonto”.

Nella stagione venatoria 2019/2020 in Lombardia sono stati abbattuti 9.200 cinghiali, 1.827 in più rispetto alla stagione precedente. Un aumento significativo soprattutto della caccia di selezione che è passata da 2.324 capi a 3.118.

“C’è bisogno di un intervento deciso perché i cinghiali stanno distruggendo le coltivazioni e creando pericoli per la sicurezza dell’uomo” conclude Rolfi. “La caccia di selezione ripartirà a giugno mentre l’attività di contenimento è attiva, di competenza delle Province alle quali anche recentemente abbiamo sollecitato una azione più incisiva”.

Altri ungulati

Cambiano anche i periodi di caccia per gli altri ungulati, Camoscio, Cervo, Muflone e Capriolo (quest’ultimo avrà periodi differenziati fra zona Alpi e fuori da tale zona).   

I periodi di caccia di selezione saranno i seguenti:

  • Camoscio, Cervo e Muflone: dal 1° agosto al 31 dicembre;
  • Capriolo: dal 1° giugno sino alla seconda domenica di dicembre in zona Alpi;
  • Capriolo: dal 1° giugno al 30 settembre e dal 1° gennaio al 15 marzo al di fuori della zona Alpi.

Attiva le notifiche per la tua Regione

Vuoi ricevere in anteprima le notizie venatorie dalla Lombardia?
Attiva il servizio di notifica mettendo il bottone che trovi qui sotto su ON, è gratis!

(Se non appare il bottone per l’attivazione vai a questo link)

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

2 Commenti

  1. Vorrei sapere se è possibile addestrare cani da caccia nelle apposite zone in provincia di Macerata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button