Sardegna, raccolta firme per bloccare l’istituzione degli ATC

A seguito della riunione tenutasi lo scorso lunedì 3 Luglio a Tramatza, le Associazioni Venatorie delle Sardegna Caccia Pesca Ambiente, Enalcaccia, Federcaccia, Unione Cacciatori di Sardegna, Italcaccia, Liberacaccia, e Sardacaccia hanno deciso d’intraprendere una lotta unitaria per contrastare il Piano Regionale Faunistico Venatorio e bloccare l’iter procedurale che porterebbe all’istituzione degli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC).

Pubblicità

Nel comunicato congiunto rilasciato dalle AV sarde (qui il testo integrale) sono dettagliate le azioni di protesta che saranno messe in atto:

  1. Verifica fattibilità ricorso al TAR per chiedere l’annullamento della Determinazione n° 11362 emanata dall’Assessorato Regionale all’Ambiente, che sancisce l’approvazione del PRVF e conseguenti Ambiti Territoriali di Caccia;
  2. Raccolta firme presso tutti i Comuni della Sardegna, su un apposito modulo contenente i loghi delle AA.VV. Aderenti;
  3. Distribuzione capillare di un volantino informativo che illustri le principali conseguenze negative degli ATC;
  4. Coinvolgimento delle Associazioni degli Agricoltori, Allevatori e Pescatori per unificare la battagli contro gli ATC;
  5. Verificare tramite le sezioni comunali delle Associazioni aderenti, la disponibilità di partecipazione per organizzare una imponente manifestazione e/o Sit-in, per consegnare al Presidente regionale le firme raccolte.

Tutti i Cacciatori sardi sono dunque invitati a mobilitarsi per la raccolta firme.
Di seguito trovate un volantino informativo che riassume tutti gli aspetti negativi dell’istituzione degli ATC e il modulo per la raccolta firme.

 

Tags
In Offerta su Amazon
Offerta
Scarponi da caccia Viking Hunter GTX
Scarponi da caccia della nota marca norvegiese Viking, in gorotex, impermeabili e leggeri, con ottimo grip. Eccezionale rapporto qualità/prezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close