Banner Benelli febbraio 2018
Contrari alla caccia Puglia Calendario Venatorio basilicata calendario venatorio

Sicilia, approvato con alcune novità il calendario venatorio 2017/2018

La Regione Sicilia ha approvato in via definitiva il calendario venatorio per la stagione di caccia 2017/2018. Rispetto alla passata stagione sono state introdotte alcune novità, come la possibilità di cacciare in preapertura il Coniglio selvatico, il Merlo, la Gazza e la Ghiandaia. Altre novità riguardano i limiti di carniere massimo per Beccaccia e Coniglio, che sono stati ridotti e le limitazioni temporali per i cacciatori non residenti in Sicilia. Vediamo il calendario nel dettaglio.


Preapertura e limitazioni per i non residenti

Nella stagione 2017/2018, i cacciatori siciliani potranno cacciare in preapertura le specie Coniglio selvatico, Tortora, Colombaccio, Merlo, Ghiandaia e Gazza. Anche per questa stagione la possibilità di cacciare in preapertura resta riservata ai soli cacciatori residenti i Sicilia. Queste le date e le modalità:

  • Coniglio selvatico nei giorni 2, 6 e 10 settembre da un’ora prima del sorgere del sole fino alle ore 12
  • Tortora, Colombaccio, Merlo, Ghiandaia e Gazza nei giorni 2, 3, 6, 9 e 10 settembre (solo d’appostamento) con un carniere massimo giornaliero di 5 capi per specie (ad eccezione del Colombaccio) e 15 capi totali

Altra novità introdotta quest’anno riguarda i cacciatori non residenti, che non potranno cacciare nei periodi compresi tra il 18 e il 29 ottobre e tra il 12 novembre e l’8 dicembre.

I periodi di caccia

L’apertura generale della stagione venatoria resta fissata per il 17 settembre, con chiusura generale al 31 gennaio. Questi i principali periodi di caccia:

  • Coniglio selvatico dal 17 settembre al 30 novembre
  • Quaglia e Tortora dal 17 settembre al 30 ottobre
  • Merlo dal 17 settembre al 16 dicembre (a settembre solo d’appostamento)
  • Allodola dal 1° ottobre al 30 novembre
  • Alzavola, Canapiglia, Codone, Fischione, Germano Reale, Mestolone, Moriglione, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Pavoncella e Beccaccino dal 1° ottobre al 31 gennaio
  • Cesena, Tordo bottaccio e Tordo sassello dal 1° ottobre al 31 gennaio (a gennaio solo d’appostamento)
  • Beccaccia dal 1° ottobre al 31 gennaio
  • Colombaccio dal 17 settembre al 15 gennaio (a settembre e a gennaio solo d’appostamento)
  • Ghiandaia e Gazza dal 17 settembre al 15 gennaio (a settembre e a gennaio solo d’appostamento)
  • Volpe dal 17 settembre al 31 gennaio
Il Cinghiale

Quanto al prelievo del cinghiale, sarà consentito dal 2 novembre al 31 gennaio, e potrà essere esercitato nella forma libera (da uno a 3 cacciatori massimo) o nella forma collettiva a squadre. La caccia in forma libera sarà consentita dal 2 novembre al 31 dicembre sia in forma vagante che d’appostamento, mentre dal 1° al 31 gennaio sarà consentita solo d’appostamento. La caccia in forma collettiva potrà essere esercitata nell’intero periodo nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì (negli ambiti EN1, ME2 e PA2 sarà consentita anche il sabato).

Carnieri

Rispetto alla passata stagione i limiti massimi di carniere per la Beccaccia e per il Coniglio selvatico sono stati ridotti, passando rispettivamente da 3 a 2 capi giornalieri e da 2 a un capo giornaliero. In particolare, per ogni giornata di caccia ogni cacciatore potrà abbattere complessivamente 15 capi di selvaggina, rispettando comunque i limiti giornalieri e stagionali che vi riportiamo di seguito:

  • Quaglia carniere giornaliero massimo 5 capi (stagionale 25)
  • Beccaccia carniere giornaliero massimo 2 capi (stagionale 20)
  • Tortora carniere giornaliero massimo 5 capi (stagionale 25)
  • Allodola, Moriglione, Beccaccino, Mestolone carniere giornaliero massimo 10 capi (stagionale 50)
  • Codone, Pavoncella, Canapiglia carniere giornaliero massimo 5 capi (stagionale 25)
  • Coniglio selvatico carniere giornaliero massimo 1 capi (stagionale 20)
  • Merlo carniere giornaliero massimo 5 capi

Al link seguente potete consultare il testo integrale del calendario venatorio.

Qui il testo integrale del Calendario Venatorio 2017/2018 della Sicilia

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

Piano di Prelievo del Cinghiale in area non vocata

Toscana, ecco il Piano 2018 per il prelievo del Cinghiale nelle aree non vocate

Lo scorso 27 dicembre la Regione Toscana, con la Delibera n. 1503, ha approvato il …