Face ESFAM direttiva armi

Direttiva armi, il Parlamento Europeo approva senza emendamenti. Salvini: “Vergognoso!”

Nella seduta plenaria di oggi il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva la modifica alla Direttiva Armi, così come proposta dalla commissione IMCO, senza quindi nessun emendamento migliorativo: 491 i voti favorevoli, 123 i contrari e 29 gli astenuti. 179 Europarlamentari, invece, sostenuto la proposta migliorativa fatta da Dita Charanzová, purtroppo senza successo. Ora gli Stati membri avranno 15 mesi dalla data di entrata in vigore della direttiva per recepire le nuove norme nel diritto nazionale.


Il commento di Vicky Ford

“Negli ultimi 18 mesi io e i colleghi di tutto il Parlamento abbiamo lavorato con molti portatori d’interessi differenti, come le autorità di polizia ed esperti legali, al fine di proteggere gli interessi dei legittimi proprietari e di affrontare i problemi di sicurezza. Il testo del Parlamento ha fatto molti miglioramenti significativi. I cambiamenti che abbiamo approvato oggi chiuderanno le scappatoie e daranno un importante contributo alla nostra sicurezza, nel rispetto anche dei diritti dei legittimi proprietari”, ha dichiarato a margine del voto Vicky Ford che ha guidato questa legge in Parlamento.

Il commento di Maullu (FI): “Da oggi siamo tutti meno liberi”

“A Strasburgo, oggi, è venuto meno un altro pezzo della nostra libertà individuale. Gli attacchi ai legittimi possessori d’arma sono una limitazione ai diritti di tutti. Saremo meno sicuri, meno protetti e più poveri: in nome di un’ideologia non basata su numeri e fatti, ma su sensazioni e pregiudizio, le aziende avranno più burocrazia e migliaia di persone rischieranno il posto di lavoro. Questo è inaccettabile, oggi è una giornata nera, è stata scritta un’altra pagina buia di un’Europa preda dei burocrati. Ho fatto di tutto per scongiurare questa eventualità, ma nonostante gli sforzi di centinaia di Parlamentari, il parlamento a maggioranza ha acriticamente accettato la modifica alla direttiva”. 

Il commento di Salvini: “Vergognoso”

“Alla faccia della legittima difesa, il Parlamento Europeo ha appena approvato qui a Strasburgo (con i voti di parlamentari di PD, 5 STELLE e FORZA ITALIA, pazzesco!) una proposta per rendere più difficile il possesso legittimo delle armi ai cittadini normali, agli sportivi e ai collezionisti. Con la scusa (ridicola!) di combattere il TERRORISMO islamico, complicano la vita a chi vuole legalmente acquistare e detenere un’arma, come se quelli dell’ISIS andassero in negozio a comprare pistole e fucili”.

Il commento di Sergio Berlato

“Con il falso pretesto di contrastare il terrorismo, il Parlamento Europeo, con il voto anche di molti parlamentari italiani, ha approvato le modifiche alla Direttiva in materia di armi così come uscita dalla Commissione IMCO. Così facendo questa Europa miope continua a penalizzare i cittadini onesti e rispettosi delle leggi. Chi vorrebbe farci credere che dobbiamo essere contenti perché poteva andare peggio, o rimanere tranquilli e sereni perchè le restrizioni stavolta non colpiscono direttamente la propria categoria, penalizzando in particolar modo i tiratori sportivi, non ha ben compreso che ogni ingiusta penalizzazione a danno dei legali possessori di armi è una sconfitta di tutti. Siamo di fronte all’ennesima contrazione dei diritti dei cittadini legali possessori di armi, cioè gente dalla fedina penale perfettamente pulita, e ad un ulteriore passo verso quello che ormai è un evidente progetto che mira al disarmo dei cittadini onesti. Ora le modifiche dovranno essere recepite dagli Stati nazionali entro 15 mesi. Ci auguriamo nel frattempo di mandare a casa questo Governo ed evitare che alle prossime elezioni vadano al potere forze politiche che sembrano schierarsi più dalla parte dei delinquenti che dei cittadini onesti”.

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

Modifica direttiva armi ANPAM

Modifica direttiva armi. ANPAM, Assoarmieri e Conarmi: “Continuano a permanere chiare criticità”

Le Associazioni ANPAM, Assoarmieri e Conarmi, con il comunicato che vi riportiamo di seguito, hanno …