Benelli Lupo

Piani di gestione Tortora e Allodola, la Cabina di Regia scrive al MITE

La associazioni venatorie hanno invitato il Ministro Cingolani a dare parere contrario alla sospensione del prelievo della tortora e a convocare urgentemente un tavolo tecnico per l'allodola

Nei giorni scorsi le associazioni riunite nella Cabina di Regia venatoria hanno scritto al Ministero per la Transizione Ecologica per esprimere le loro posizioni sui Piani di gestione nazionale di Tortora e Allodola, che nelle ultime settimane sono stati oggetto di due missive che il MITE ha inviato alle regioni.

Pubblicità
 

Il punto della situazione

Per chi non ha seguito le vicende in dettaglio facciamo una brevissima sintesi. Per la Tortora il Ministero aveva chiesto alle regioni di raggiungere l’intesa per portare all’approvazione il Piano di gestione nazionale, senza il quale non avrebbe dato il via libera al prelievo per la stagione 2021/2022. A fronte di questa sollecitazione l’intesa è arrivata, ma ancora si attende l’approvazione definitiva del Piano da parte del Governo.

Sull’Allodola, invece, il MITE ha ammonito le regioni perché non starebbero attuando le azioni previste dal Piano di gestione approvato nel 2018 per salvaguardare la specie. Anche in questo caso, se le regioni non forniranno in tempi brevi un rendiconto delle misure adottate, il prelievo di questa specie per la prossima stagione potrebbe essere a rischio.

Cabina di regia sulla Tortora: “Il Ministro sostenga una posizione più sostenibile”

Sulla tortora, in occasione del Workshop internazionale sulla gestione adattativa del prelievo di questa specie che si sta tenendo in questi giorni e che vede coinvolti gli Stati interessati alla Flyway dell’Europa centro-orientale (a cui appartiene anche l’Italia), la Cabina è tornata a esortare il Ministro Cingolani a dichiarare la sua contrarietà alla sospensione del prelievo.

Nella nota inviata, la Cabina ha ricordato al Ministro che le regole per il prelievo della tortora in Italia sono le più restrittive d’Europa. “Mentre altri Paesi autorizzano il prelievo già dal mese di agosto e senza limiti annuali di prelievo, l’Italia è l’unica che consente solo pochi giorni fissi di caccia nel mese di settembre, con carnieri fortemente limitati, ulteriormente ridotti dalla recente proposta della Commissione Ambiente della Conferenza Stato Regioni”, spiegano le associazioni.

La Cabina, inoltre, ha sottolineato come “il mondo venatorio sia concretamente l’unico a farsi carico idei miglioramenti ambientali utili alla specie” e come i cacciatori possano stimolare il mondo agricolo ad attuare le misure PAC utile alle specie e previste dal Piano di Gestione Nazionale.

Per questo, la Cabina di regia ha chiesto al Ministro Cingolani di esprimere in questo workshop una posizione contraria alla proposta di sospensione del prelievo e di sostenere una posizione più sostenibile, che comprenda una diminuzione dei carnieri su tutta la Flyway attraverso misure da applicarsi in particolare in altri Paesi, come la riduzione del periodo di caccia e dei giorni consentiti, così come l’adozione di limiti annuali di prelievo”.

Sull’Allodola: “Venga convocato urgentemente il tavolo tecnico”

Sull’allodola la Cabina di Regia ha scritto al MITE per stigmatizzare la scelta di penalizzare i cacciatori per l’inadempienza di alcune Regioni, evidenziando che non si è mai realizzato un preventivo momento di verifica delle misure di attuazione del piano“.

In particolare, non è mai stato convocato il più volte annunciato tavolo tecnico previsto dal piano stesso, a cui è prevista la presenza anche di rappresentanti del mondo venatorio, che per le associazioni “rappresenta la sede idonea per fare il punto della situazione e sollecitare la raccolta dei dati, che la Cabina di Regia ritiene ovviamente prioritari”.

Per questo la Cabina ha chiesto che venga convocato urgentemente il tavolo tecnico e che si utilizzi “un approccio più costruttivo per la realizzazione degli obbiettivi di raccolta dati, miglioramenti degli habitat e monitoraggio della specie”.

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button