CalabriaDalle RegioniLazioMoliseUmbria

Regioni al lavoro sui calendari venatori 2017/2018

Varie Regione italiane, tra cui Campania, Lazio, Molise e Umbria, hanno già avviato i lavori sui calendari venatori per la stagione di caccia 2017/2018, con tre mesi d’anticipo sul termine ultimo per l’approvazione (secondo la legge 157/92, infatti, i calendari venatori regionali dovrebbero essere approvati entro il 15 Giugno).

Pubblicità
 
Campania

La Regione Campania l’8 marzo scorso ha presentato la bozza di calendario venatorio 2017-2018. Come sempre si tratta di una prima versione che potrà essere rivista sulla base delle proposte che le associazioni Ambientaliste, Agricole e Venatorie potranno far pervenire alla Regione fino al 22 marzo prossimo, giorno in cui si riunirà il Comitato tecnico faunistico venatorio regionale.

In merito l’associazione Eps Campania sul proprio profilo Facebook ha aperto, fino al 16 marzo, un confronto pubblico per ricevere tutte le osservazioni che i cittadini cacciatori della Regione Campania riterranno utili. Le proposte ricevute saranno sintetizzate in un unico documento che verrà presentato agli organi competenti. Nel post che segue trovate più info.

Lazio

L’Assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca, Carlo Hausmann, ha presentato durante l’ultimo il Comitato faunistico venatorio regionale la proposta di calendario venatorio 2017/2018 e le linee guida per le aziende faunistiche venatorie, le aziende agro-turistiche venatorie e le Zone Addestramento Cani. Il testo del calendario non è ancora trapelato ma tutte le organizzazioni Ambientaliste, Agricole e Venatorie, componenti del Comitato, avranno tempo fino al 27 marzo per presentare le loro eventuali proposte ed emendamenti.

Umbria

Anche in Umbria l’assessore alla Caccia, Fernanda Cecchini, lo scorso martedì 7 marzo ha convocato la riunione della Consulta faunistico venatoria regionale con all’ordine del giorno come argomento principale il calendario venatorio 2017/2018, che fisserà tempi, limiti e regole della prossima stagione di caccia.

Molise

Infine, in Molise Cristiano Di Pietro, Consigliere regionale con deleghe alla Caccia, ha fatto sapere lo scorso 28 febbraio di aver già inviato ai Presidenti delle associazioni venatorie e ai Presidenti Atc la prima stesura della bozza di calendario venatorio 2017/2018

“Ho chiesto loro – ha sottolineato Di pietro – di farmi pervenire eventuali osservazioni in merito. Sarò a disposizione per tutto il mese di marzo 2017 successivamente, infatti, convocherò ufficialmente la consulta regionale della caccia per avviare l’iter di approvazione del nuovo calendario”.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button