Sicilia, la Regione modifica il calendario venatorio

Dando esecuzione all’ordinanza del TAR di Palermo, la Regione Sicilia ha modificato il Calendario Venatorio per la stagione di caccia 2018/2019 secondo quanto riportato dalla stessa ordinanza del TAR. A settembre resta aperta solo la caccia d’appostamento a Merlo, Gazza, Ghiandaia e Volpe, mentre il prelievo del Coniglio è sospeso per tutta la stagione.

Pubblicità
Cosa è stato modificato

Queste le modifiche che la Regione ha apportato al calendario venatorio 2018/2019:

  • per tutta la stagione venatoria è sospeso il prelievo del Coniglio selvatico;
  • per tutto il mese di settembre è sospeso il prelievo delle specie Alzavola, Canapiglia, Codone, Fischione, Germano Reale, Mestolone, Moriglione, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Pavoncella e Beccaccino, Beccaccia, Cesena, Tordo bottaccio, Tordo sassello, Colombaccio, Quaglia e Tortora selvatica
  • Per tutto il mese di settembre il prelievo di Merlo, Gazza, Ghiandaia e Volpe, è consentito nella sola forma dell’appostamento temporaneo e senza l’ausilio di cani, esclusivamente nei giorni 22, 23, 29 e 30 settembre.

La Regione ha inoltre stabilito che con un successivo provvedimento saranno definite le date di chiusura per le specie Cesena, Tordo bottaccio, Tordo sassello, Gazza, Ghiandaia, Volpe, Colombaccio e Beccaccia.

Qui il testo integrale del provvedimento con cui la Regione ha modificato il Calendario Venatorio.

In Offerta su Amazon
Stivali da caccia Percussion
Stivali di Caccia in gomma naturale con rivestimento in neoprene di 4 mm e soffietto con zip per una calzata agevole. Suola in gomma antiscivolo con tacchetti profondi e rinforzi in acciaio antitorsione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close