Dalle RegioniSicilia

Sicilia, rettificato il calendario venatorio 2018-2019

La Regione Sicilia con il decreto n. 68/GAB del 7 Agosto 2018 ha approvato alcune modifiche e integrazioni al calendario venatorio per la stagione di caccia 2018/2019, approvato lo scorso 3 agosto.

Pubblicità
 
Cosa è stato modificato

In particolare le modifiche riguardano il periodo di prelievo dell’allodola, che nella precedente versione del calendario, a causa di un refuso, era consentito dal 1° novembre al 31 gennaio. Con il decreto del 7 agosto le date sono state rettificate e il nuovo periodo di prelievo per l’allodola va dal 1° ottobre al 31 dicembre.

Inoltre, la Regione ha esteso la possibilità per le ripartizioni faunistiche venatorie di disciplinare la caccia alla volpe e al cinghiale in forme diverse da quella dell’appostamento oltre che nel periodo che va dal 1° ottobre al 31 dicembre anche bel periodo 1° novembre – 31 gennaio.

Infine, la Regione ha vietato la caccia nella località di Porcimene situata nel Comune di San Marco D’Alunzio, in provincia di Messina. Il territorio in cui vige il divieto è individuato nella cartografia allegata al decreto.

Qui il testo integrale del decreto n. 68/GAB del 7 Agosto 2018.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button