ACV - Confavi

ACR onlus: “legge comunitaria, ancora la caccia sotto tiro”

Vi riportiamo di seguito il comunicato dell’Associazione per la promozione e la difesa della cultura rurale sulle recenti modifiche alle legge 157/92 che hanno introdotto l’obbligo di annotazione dei capi di selvaggina migratoria subito dopo l’abbattimento.

Pubblicità
 

imageACR Onlus: legge comunitaria, ancora la caccia sotto tiro

Senza che si levasse voce dal mondo associativo venatorio nazionale e dal mondo politico, si è consumato lo scorso 30 giugno l’ultimo vergognoso attacco all’attività venatoria.

Con l’approvazione della cosiddetta “Legge Comunitaria” , A.C: 3821, da parte del Senato è divenuta effettiva la modifica della legge 157/92 che, all’art.12, impone ai cacciatori di annotare sul tesserino venatorio il capo di selvaggina prelevata “subito dopo l’abbattimento”, ovvero esiste l’obbligo di segnare un soggetto che non si ha la certezza di recuperare effettivamente! Una follia tutta italiana….

Ancora una volta si palesa come, il legislatore italiano, intervenga in materia di caccia senza avere alcuna conoscenza di quelle che sono le modalità di svolgimento dell’arte venatoria. Ancora una volta il mondo associativo assiste passivamente allo scempio di ciò che dovrebbe proteggere. E non importa se il cacciatore dovrà passare più tempo con la penna in mano che a scrutare il cielo o i boschi in attesa di prede, l’importante è non andare allo scontro istituzionale.

Quando finirà questa logica della calata di braghe? Quando la dignità e il buonsenso di cittadini onesti finiranno di essere calpestati? Un pezzo alla volta, un centimetro al giorno la millenaria cultura degli uomini dei boschi, viene distrutta, noi di ACR chiediamo che le associazioni venatorie, dimentichino gli interessi di bottega e tornino a combattere veramente per il bene comune della caccia.

Segreteria A.C.R. Onlus 

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button