Banner Benelli Giugno
cacciatori italiani in Parlamento

Caretta e Bruzzone rappresenteranno i cacciatori italiani in Parlamento

C’è ancora d’attendere per capire chi riuscirà a formare un Governo, ma una cosa è certa, per il mondo venatorio è un buon risultato quello che emerge dalle elezioni politiche delle scorso 4 marzo: due importanti esponenti del mondo venatorio italiano, Maria Cristina Caretta e Francesco Bruzzone, sono stati eletti in Parlamento e, di sicuro, sapranno rappresentare i cacciatori italiani nel migliore dei modi.


Chi è Maria Cristina Caretta

Per chi non la conoscesse, Maria Cristina Caretta è l’attuale Presidente dell’Associazione Cacciatori Veneti (ACV) e della Confederazione delle Associazioni Venatorie Italiane (CONFAVI). Da oltre 15 anni si batte, anche contrastando l’immobilismo delle Associazioni Venatorie riconosciute, in favore dei cacciatori veneti che le riconoscono una profonda stima per i molti risultati ottenuti. E’ inoltre, fondatrice e membro del Comitato di Gestione dell’Associazione per la Difesa e la Promozione della Cultura Rurale – onlus e della Fondazione per la Cultura Rurale – Onlus, organizzazioni che perseguono la salvaguardia del patrimonio sociale, culturale, economico e ambientale che le attività rurali rappresentano.

“Permettetemi di esprimere a tutti Voi, cari Amici, il mio ringraziamento per il sostegno che mi avete dato in questa campagna elettorale – ha commentato Caretta su Facebook. Sono questi i momenti che, ancor più rispetto ad altri, mi fanno capire il grande privilegio di averVi al mio fianco. Fratelli d’Italia ha dimostrato grande sensibilità verso il mondo venatorio e lo ha fatto chiedendo la mia candidatura da Presidente nazionale della CONFAVI. Con orgoglio possiamo dire che il mondo venatorio ha risposto da Vicenza con 24.573 voti. Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto…che il futuro abbia inizio!!”

La Caretta è stata eletta con il 50.83% delle preferenze nel collegio uninominale di Schio (Veneto 2-02), come candidata di centrodestra, e rappresenterà Fratelli d’Italia alla Camera.

Chi è Francesco Bruzzone

Francesco Bruzzone, invece, è stato eletto al Senato della Repubblica nel collegio plurinominale della Liguria come esponente della Lega, partito in cui riveste il ruolo di responsabile nazionale del Dipartimento Caccia. Oltre ad essere un appassionato cacciatore, ha anche una lunga esperienza politica alle spalle: dal 1995 è impegnato nel Consiglio Regionale ligure dove ha ricoperto vari ruoli, tra cui Consigliere, Vicepresidente e Presidente del Consiglio. Un’esperienza che di sicuro gli tornerà utile anche in Parlamento per tutelare i diritti dei cacciatori italiani.

Bruzzone ha commentato così sulla sua pagina Facebook: “Vi comunico che sono stato eletto al Senato della Repubblica. Grazie a tutti per il sostegno: ora abbiamo tante cose da fare“.

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

regolamento per la gestione degli ATC Umbria Calendario venatorio 2018 veneto

Umbria, approvato il nuovo regolamento per la gestione degli ATC

La Giunta regionale dell’Umbria ha approvato il nuovo Regolamento regionale sulle “Norme per la gestione degli …