Dalle RegioniLazio

Lazio, prorogata la caccia ai Turdidi fino al 31 gennaio

Dopo la Basilicata, anche la Regione Lazio ha modificato il termine di chiusura dell’attività venatoria per le specie Cesena, Tordo bottaccio e Tordo sassello, posticipandolo dal 20 al 31 gennaio 2018.

Pubblicità
 

Comi si legge nel Decreto del Presidente Regionale dell’8 gennaio scorso, il posticipo è arrivato a seguito delle richieste pervenute all’Assessorato Agricoltura, Caccia e Pesca da parte delle Associazioni venatorie che chiedevano di prorogare la data di chiusura al 31 gennaio, ritenendo tale tempistica compatibile con il periodo di inizio della migrazione prenuziale stabilito dalla Direttiva Uccelli.

La Regione ha deciso così di posticipare al 31 gennaio 2018 la data di chiusura per Cesena, Tordo bottaccio e Tordo sassello, tenendo conto anche del fatto che le vicine Regioni Toscana, Umbria e Marche, con cui è in essere un’attività di interscambio venatorio, prevedevano già nei rispettivi calendari la chiusura al 31 gennaio per tutte e 3 le specie.

Qui potete leggere il testo integrale della delibera del Presidente Regionale n. T00005.

Photo Credit: Martha de Jong-Lantink (license)

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button