Dalle RegioniMarche

Marche, approvato il disciplinare regionale per la caccia al cinghiale in forma collettiva

Lo scorso 13 ottobre la Giunta regionale delle Marche ha approvato il Disciplinare venatorio regionale per il prelievo del Cinghiale in braccata ed in girata per la stagione venatoria 2016/2017.

Pubblicità
 

L’assessore regionale alla Caccia, Moreno Pieroni, ha commentato: “Si conclude così il percorso autorizzativo che consentirà agli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) di organizzare il prelievo del cinghiale in forma collettiva in tutto il territorio regionale. La caccia collettiva del cinghiale è un ulteriore strumento  che si aggiunge  alla caccia di selezione già in atto dalla primavera scorsa, al fine di garantire una maggiore ed efficace gestione e controllo di questo animale su tutto il territorio regionale.”

Piani di Prelievo

Il disciplinare definisce i tempi, i luoghi e le modalità con cui si potrà praticare la caccia al cinghiale in forma collettiva. Inoltre definisce per ogni comprensorio il piano di prelievo minimo e massimo che deve essere conseguito per il mantenimento di una densità agro-forestale del Cinghiale che si reputa sostenibile.

In tutto il territorio regionale il prelievo previsto varia da un minimo di 5698 capi ad un massimo di 14224, così ripartiti, fra i vari ATC:

  • ATC Pesaro Urbino 1:  minimo 1100 – massimo 3070
  • ATC Pesaro Urbino 2:  minimo 916 – massimo 2700
  • ATC Ancona 1:  minimo 320 – massimo 1230
  • ATC Ancona 2:  minimo 230 – massimo 1120
  • ATC Macerata 1:  minimo 1112 – massimo 1885
  • ATC Macerata 2:  minimo 1024 – massimo 2450
  • ATC Fermo:  minimo 146 – massimo 308
  • ATC Ascoli Piceno:  minimo 850 – massimo 1461

A questi devono essere aggiunti i Cinghiali prelevabili nel territorio della Zona C ove, considerato che l’obiettivo è quello di eradicazione della popolazione del suide, non sono previsti limiti minimi e massimi di abbattimento oltre ai piani di prelievo per ogni singolo comprensorio con una quota minima e massima.

Per maggiori informazioni potete consultare il testo integrale del disciplinare venatorio regionale per il prelievo del Cinghiale in braccata ed in girata.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button