Dalle RegioniMarche

Marche, ecco il testo del miglior calendario venatorio d’Italia

La giunta della Regione Marche ha recentemente varato il calendario venatorio 2016/2017 che anche quest’anno si conferma come uno dei migliori calendari venatori d’Italia, con apertura anticipata, chiusura posticipata e ampi periodi di caccia. Vediamo nel dettaglio che cosa prevede.

Pubblicità
 
Preapertura

Nelle Marche la stagione di caccia 2016/2017 inizierà in preapertura giovedì 1 settembre. Saranno ben 9 le specie cacciabili (quaglia, tortora, ghiandaia, gazza, cornacchia grigia, colombaccio, alzavola, germano reale e marzaiola) e 6 le giornate di preapertura previste (giovedì 1 – sabato 3 – domenica 4 – mercoledì 7 – sabato 10 – domenica 11). Gli orari di caccia vanno dalle ore 5.30 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.30, ad eccezione dell’11 Settembre, unico giorno in cui è consentita la caccia in preapertura alla quaglia, in cui si caccerà sola dalla 5.30 alle 12.00.

Chiusura posticipata

La chiusura è fissata per il 9 febbraio 2017. Infatti, nei giorni 1, 4, 5, 8 e 9 febbraio sarà consentita la caccia da appostamento a 4 specie, cornacchia grigia, gazza, ghiandaia e colombaccio, dalle ore 7:00 fino alle ore 17:45. Per il colombaccio il carniere massimo giornaliero nel mese di febbraio sarà limitato a 5 capi per cacciatore.

Apertura generale e giornate di caccia

L’apertura generale è fissata per la terza domenica di settembre (domenica 18), per poi proseguire nei giorni fissi di  mercoledì 21 – sabato 24 – domenica 25 – mercoledì 28 settembre. Dal 1 ottobre al 30 gennaio 2017 si potrà cacciare tre giorni a scelta, esclusi martedì e venerdì. E dal 1 ottobre al 30 novembre la caccia da appostamento alla selvaggina migratoria sarà consentita per altri due giorni a settimana con esclusione comunque del martedì e del venerdì.

Il prelievo della fauna stanziale (lepre, fagiano, starna, coturnice, cinghiale e coniglio selvatico) resterà comunque consentito nelle sole giornate di mercoledì, sabato e domenica.

Specie cacciabili e periodi di caccia

Tra le varie specie cacciabili quest’anno la Regione Marche ha reintrodotto la Pernice rossa, che non era più cacciabile dalla stagione 2012/2013. Inoltre va sottolineato che la Giunta regionale ha mantenuto la chiusura del periodo di caccia a Cesena e Tordo bottaccio al 30 gennaio, senza quindi “piegarsi” alla volere del Governo che nelle ultime due stagioni di caccia ha esercito il potere sostitutivo nei confronti di quelle Regioni che non prevedevano la chiusura delle caccia a Cesena, Tordo bottaccio e Beccaccia entro la seconda decade di gennaio.

Queste tutte le specie cacciabili e i relativi periodi di caccia:

  • tortora (Streptopelia turtur): dal 1 settembre al  23 ottobre;
  • merlo: dal 18 settembre al 31 dicembre;quaglia: dal 11 settembre al 29 dicembre;
  • alzavola, germano reale e marzaiola: dal 1 settembre al 23 gennaio 2017;
  • ghiandaia, gazza, cornacchia grigia, colombaccio:  dal 1 settembre al 11 settembre- dal 1 0ttobre al 30 gennaio 2017-dal 1 Febbraio al 09 febbraio 2017;
  • lepre, coniglio selvatico, starna, fagiano, pernice rossa: dal 18 settembre al 04 dicembre;
  • allodola: dal 1 ottobre al 31 dicembre;
  • volpe, tordo bottaccio, cesena, tordo sassello, folaga, canapiglia, codone, fischione, mestolone, moriglione, pavoncella, beccaccino, gallinella d’acqua, porciglione, frullino: dal 18 settembre al 30 gennaio 2017;
  • moretta: dal 15 Ottobre al 30 Gennaio 2017;
  • combattente: dal 18 Settembre al 31 Ottobre;
  • coturnice: dal 2 ottobre al 20 novembre;
  • beccaccia: dal 2 ottobre al 31 dicembre; dal 1 gennaio al 19 gennaio 2017, con eventuale sospensione del prelievo al verificarsi di alcune condizioni climatiche
  • cinghiale: nelle giornate di mercoledì, sabato e domenica
    • per la Provincia di Pesaro Urbino e di Ancona dal 02 Novembre 2016 al 29 Gennaio 2017
    • Provincia di Macerata dal 23 Ottobre 2016 al 22 Gennaio 2017
    • Provincia di Fermo e di Ascoli Piceno dal 16 Ottobre 2016 al 15 Gennaio 2017
Ungulati

La caccia al cinghiale nella Regione Marche è consentita nella forma della braccata e della girata nelle aree vocate, e in forma individuale e occasionale (senza l’ausilio del cane da seguita) nella aree non vocate.

Inoltre è possibile svolgere la caccia di selezione al cinghiale dal. 29 maggio al 29 settembre 2016 (tutte le classi ad eccezione delle femmine adulte) e dal. 1 ottobre 2016 al 30 gennaio 2017 (tutte le classi).

Sempre con nella forma di caccia in selezione è possibile prelevare caprioli (dal. 15 agosto al 29 settembre 2016 e dal 1 gennaio al 15 marzo 2017) e daini (dal 1 settembre al. 29 settembre 2016, dal 2 novembre 2016 al 15 marzo 2017).

Potete consultare il testo integrale del Calendario venatorio. 2016-2017 delle Marche e le Disposizioni regionale per la caccia agli ungulati a questo link.

Photo credit via Photopin (license)

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button