molise calendario venatorio 2017/2018

Molise, ecco il testo definitivo del calendario venatorio 2017/18. Il migliore degli ultimi anni

La Regione Molise lo scorso 28 luglio ha approvato in via definitiva il calendario venatorio per la stagione di caccia 2017/2018 che, grazie all’ottimo lavoro svolto nella Consulta regionale dal Consigliere Cristiano Di Pietro, può essere considerato come uno dei migliori calendari venatori visti negli ultimi anni in Regione. Tra le novità introdotte, la possibilità di cacciare la Quaglia in preapertura per 2 giornate e il posticipo della data di chiusura della caccia al Colombaccio, portata al 10 febbraio. Uniche note negative restano la chiusura al 18 gennaio per i turdidi e la chiusura al 20 gennaio per la maggior parte degli acquatici.


Preapertura

Come l’anno passato, i cacciatori molisani potranno cacciare in preapertura le specie Cornacchia Grigia, Ghiandaia, GazzaTortora, con l’aggiunta da questa stagione della Quaglia. Queste le date:

  • Cornacchia Grigia, Ghiandaia e Gazza nei giorni 9, 13 e 14 settembre (solo d’appostamento)
  • Tortora nei giorni 2, 3 e 9 settembre (solo d’appostamento)
  • Quaglia nei giorni 13 e 14 settembre (dall’alba fino alle ore 14.00)
Posticipo chiusura

Altra novità introdotta quest’anno è la possibilità di cacciare il Colombaccio fino al 10 di Febbraio. Nello specifico, dal 1° gennaio 2018 al 10 febbraio 2018 il prelievo del Colombaccio è consentito solo d’appostamento, senza l’ausilio del cane, e con l’obbligo di raggiungere e lasciare il sito con arma scarica in custodia, con la specificazione che nelle Zone di Protezione Speciale (ZPS) il prelievo è consentito soltanto nelle giornate di mercoledì e domenica. In tale periodo è previsto un limite di carniere giornaliero pari a 5 capi.

I periodi di caccia

L’apertura generale della stagione venatoria resta fissata per il 17 settembre, con chiusura generale al 31 gennaio. Questi i principali periodi di caccia:

  • Cornacchia Grigia, Ghiandaia e Gazza dal 17 settembre al 21 gennaio
  • Fagiano dal 17 settembre al 30 novembre
  • Alzavola, Canapiglia, Codone, Fischione, Marzaiola, Mestolone, Moriglione, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Pavoncella dal 1° ottobre al 20 gennaio
  • Beccaccino, Frullino e Germano reale dal 1° ottobre al 31 gennaio
  • Quaglia e Tortora dal 17 settembre al 30 ottobre
  • Colombaccio dal 17 settembre al 31 dicembre e dal 1 gennaio al 10 febbraio esclusivamente da appostamento
  • Allodola e Merlo dal 1° ottobre al 31 dicembre
  • Beccaccia dal 1 ottobre al 31 dicembre (carniere massimo 3 capi), dal 1 al 18 gennaio (carniere massimo 2 capi), dal 20 al 31 gennaio (carniere massimo 1 capo)
  • Cesena, Tordo bottaccio e Tordo sassello dal 1° ottobre al 18 gennaio
  • Lepre dal 17 settembre al 18 dicembre
  • Volpe dal 1° ottobre al 31 gennaio
Il Cinghiale

Quanto al prelievo del cinghiale, questo sarà consentito dal 15 ottobre al 14 gennaio, nelle giornate di mercoledì, sabato e domenica. Per quanto riguarda l’Area Contigua del Parco Nazionale d’Abruzzo e Molise, la caccia al cinghiale potrà essere esercitata in forma collettiva mediante la tecnica della “girata” con squadre formate da 6-10 unità con unico cane che ha funzione anche di “limiere”, oppure in forma individuale da appostamento e/o alla “cerca” con carabina munita di ottica di puntamento e senza l’ausilio dei cani.

Qui il testo integrale del Calendario Venatorio 2017/2018 del Molise

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

ATC Toscana Umbria mobilità venatoria Veneto calendario venatorio 2016

Calabria, approvato il calendario venatorio 2017/2018. Migliorato rispetto all’anno scorso.

Lo scorso 25 luglio la Giunta regionale della Calabria ha approvato il calendario venatorio per la …