Dalle RegioniToscana

Toscana, ecco i risultati della legge obbiettivo: nel 2016 abbattuti 19 mila ungulati

Nel corso dell’incontro tenutosi a Siena dal titolo Ungulati, come difendersi organizzato dall’Unione Provinciale Agricoltori di Siena in collaborazione con l’Ente Produttori Selvaggina, sono stati diffusi i primi risulti raggiunti in Toscana con l’applicazione della Legge Obbiettivo per la gestione degli ungulati: nel corso del 2016 sono stati abbattuti 19 mila capi.

Pubblicità
 

A darne notizia è stato Paolo Banti, tra i redattori della norma e responsabile del settore attività faunistico venatoria, che ha mostrato una certa soddisfazione, dichiarando: “I numeri sono incoraggianti e gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono stati raggiunti e superati. Nel 2015 abbiamo avuto un numero di capi abbattuti, tra controllo e selezione, di circa 11500″.
Banti ha anche sottolineato come la provincia di Siena, in cui sono stati abbattuti 5091 capi contro i 2143 del 2015, rappresenti un caso di studio, con un “alta percentuale di cacciatori che ha fatto richiesta per l’esame che permette di accedere alla caccia di selezione”.

Il commento di UPA e EPS

Il presidente di Upa Siena Giuseppe Bicocchi ha commentato – “E’ sotto l’occhio di tutti come la strada da percorrere sia ancora lunga. Abbiamo potuto constatare un trend invertito e ne prendiamo atto con piacere ma non è ancora sufficiente a risolvere un problema così sentito dagli agricoltori; qualche modifica anche a livello legislativo penso che sia auspicabile”. «

“Come tutte le cose appena nate anche questa legge necessita di essere perfezionata – ha evidenziato il presidente dell’Eps di Siena Nicola Ciuffi – ma questa normativa rimane un qualcosa su cui si può lavorare e spero che tutta la filiera sia d’accordo nell’impegnarsi a portarla avanti”.

Le critiche di Libera Caccia

Molto critica, invece, l’Associazione Nazionale Libera Caccia che in una nota firmata da Sisto Dati (qui il testo integrale), ha evidenziato come il risultato di questa legge sia fallimentare: “La legge obiettivo si prefiggeva di eliminare in tre anni alcune centinaia di migliaia di capi, 250 mila all’anno ci pare di ricordare negli annunci, e prevedeva una verifica dell’applicazione della legge proprio ad inizio di questo anno, vogliamo sapere se il Consiglio regionale intende mantenere fede agli impegni presi votando la legge obiettivo e quindi chiedere questa verifica fallimentare”.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button