Fauna e AmbienteProgetti e Studi Scientifici

Un video sul convegno nazionale del Progetto ANASAT

A Monte San Vito in Provincia di Ancona, Federcaccia e ACMA hanno fatto il punto sullo stato dei lavori del progetto Anasat

Continua l’impegno di Federcaccia e dell’Associazione Cacciatori Migratori Acquatici nel progetto Anasat che ormai da anni sta studiando le strategie migratorie di varie specie di anatidi, grazie all’impiego della telemetria satellitare. Una tecnologia in grado di registrare automaticamente i dati su posizione e spostamenti degli animali, da cui si possono ricavare importanti informazioni sulle loro abitudini migratorie.

Pubblicità
 

Ad esempio, lo studio sull’Alzavola pubblicato lo scorso anno sull’autorevole rivista scientifica IBS, effettuato monitorando la migrazione di 29 individui, ha permesso di identificate le rotte seguite, le soste, le aree riproduttive, la velocità di spostamento e le date di partenza. Tutti dati di fondamentale importanza, utilizzati nel percorso di modifica dei Key Concepts che la Commissione Europea ha da tempo intrapreso.

Convegno nazionale

Di questo e di tutte le altre novità si è parlato lo scorso 23 febbraio a Monte San Vito in Provincia di Ancona. nel convengo nazionale del progetto ANASAT in cui Federcaccia e ACMA hanno voluto fare il punto della situazione sullo stato dei lavori. Questo il video relativo alla manifestazione

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button