Difesa del Diritto alla Caccia

Difesa del Diritto alla Caccia: la rubrica di Rocco Oliveri

Salve amici cacciatori, sono Oliveri Rocco ho 38 anni e vivo a Verona. Sono un grande appassionato di caccia, in particolare pratico la caccia con il cane da ferma e la caccia al cinghiale in battuta, inoltre sono selettore e faccio controllo ai “nocivi”.

Pubblicità
 

Da un po’ di tempo a questa parte mi sto dedicando alla difesa del Diritto alla caccia, nel tentativo di riunire tutti i cacciatori italiani nello scopo di avere una forza numerica per contrastare le attuali proposte governative anticaccia e i gruppi anticaccia che manifestano in maniera scorretta contro la caccia.

Ora, io dico, la caccia muove un flusso di soldini non indifferente: pensate al settore armi, quindi calci, parti metalliche ecc., pensate alle munizioni quindi bossoli, polveri, piombo o similari ecc., pensate al settore cinoflilo venatorio quindi veterinari, vaccini, farmaci, antiparassitari, mangimi, guinzagli, trasportini ecc., le aziende tessili vedi vestiario, stivali, scarponi, ecc., poi ci sono le tasse e il ridimensionamento dei danni alle colture.
In Italia siamo circa 700.000 ma tutti divisi sia politicamente che ideologicamente, le associazioni venatorie non fanno molto per difenderci e l’attuale politica ci sta ridimensionando il diritto alle armi e vuole introdurre la proprietà privata impedendoci così di calpestare le zone di caccia .

Ora con questo mio articolo introduttivo volevo rinverdire gli animi di noi cacciatori ricordando che una volta ottenuta la licenza e a posto con tutta la documentazione necessaria noi abbiamo il DIRITTO di cacciare…quindi ci deve essere riconosciuto!

Nei prossimi articoli parlerò degli A.T.C e come sono gestiti, delle leggi che gestiscono la caccia che vanno aggiornate, del controllo da parte degli enti e corpi preposti, dell’ambiente, dell’educazione civile e legale dei cacciatori e del comportamento.
Ovviamente parlerò anche di caccia vera e propria, di cani, di armi e munizioni, sempre dal mio modesto e umile punto di vista.
Ringrazio la redazione di Io Caccio che mi da questa grande opportunità e il responsabile Luca Scibilia.
Porgo distinti saluti e faccio un grande in bocca al lupo a tutti i cacciatori e sempre VIVA LA CACCIA!

OLIVERI ROCCO

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button