Il chioccolo: un po’ di storia

Il cercare di attirare gli uccelli imitandone il verso per farli cadere nelle trappole costruite dall’uomo, dapprima reti e vischio e poi, con l’avvento della polvere da sparo, armi da fuoco, è una pratica che viene da molto lontano.

Pubblicità  

Antenati del chioccolo
I primi antenati del nostro chioccolo sono certamente i fischietti, o zufoli, i cui ritrovamenti più antichi risalgono al periodo del Paleolitico, e sono falangi e ulne di animali bucate. Non è dato stabilire con precisione, così come ci spiegano gli studiosi, per cosa venissero usati ma è da lì che probabilmente tutto è cominciato.

f2-ossa

Nel corso della storia, partendo da questi rudimentali strumenti, l’uomo ha saputo perfezionare le tecniche costruttive dei fischietti arrivando fino agli attuali chioccoli in metallo. E dell’utilizzo di questi strumenti troviamo riferimenti negli scritti di varie epoche: ad esempio alla fine del Medioevo Angelo Poliziano (1459-1494) scriveva “…mi trovo impaniato com’un tordo…o sciagurato ahimè, che ben fù giunto al dolce canto, come l’tordo al fischio…” . E a ridosso del 900’ una citazione di Umberto Fracchia (1889-1930) I-940 riportava “…dove si fosse nascosto il mio pettirosso non so. Ma presi il mio chioccolo e mi misi a chiamarlo, e poco dopo eccolo spuntare dietro una foglia…

Il chioccolo in metallo
Nella foto seguente, tratta dal libro “Tutti i segreti della caccia con il chioccolo“, potete vedere l’evoluzione del chioccolo a fiato in metallo dall’800 ai giorni nostri. Il Dizionario Enciclopedico Italiano (Treccani) descrive il chioccolo così: “Fischio di latta o di ottone, con cui i cacciatori imitano il chioccolare di alcuni uccelli…”

Evoluzione chioccolo

Per me chiamarlo fischio è molto limitativo. Basti pensare che ha un funzionamento opposto al normale fischietto in cui si soffia e l’aria in modo forzoso sbatte sul labium producendo una nota più o meno acuta. Il chioccolo funziona principalmente per aspirazione se si vuole imitare il verso del merlo e in espirazione se si vuol imitare il fruscio del vento che attira le ghiandaie. Queste sono le principali cose che si possono fare con il chioccolo, uno strumento che ha del magico: un buon chioccolatore, manipolatore del suono, con la sua abilità può riuscire a incuriosire ed attirare diversi animali.

Foto di copertina tratta dal Libro ” Tutti i segreti della caccia con il chioccolo”

LA CACCIA CON IL CHIOCCOLO 
1 – Il chioccolo: un po’ di storia
2 – Introduzione alla caccia con il chioccolo
3 – Dove praticare la caccia con il chioccolo

caccia chioccoloSe siete interessati al libro di Marco Stagnaro “Tutti i segreti della caccia con il chioccolo“, un manuale tecnico/pratico di oltre 700 pagine con disegni, tavole illustrate e foto in cui trovate preziosi suggerimenti sulla realizzazione dei richiami e sul loro utilizzo oltre ad aneddoti, esperienze e perfino ricette, potete rivolgersi direttamente all’autore, contattandolo all’indirizzo mail toma54@hotmail.it.

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close