Attualità VenatoriaDalle RegioniLombardia

Lombardia, autorizzata la caccia in deroga allo storno e la preapertura ai corvidi

La preapertura è stata autorizzata esclusivamente per il territorio di Brescia, lo storno, invece, potrà essere cacciato in 4 provincie ma con modalità piuttosto stringenti.

A Brescia si potranno cacciare i corvidi nei primi 15 giorni di settembre, mentre lo storno potrà essere cacciato in deroga nelle provincie di Brescia, Mantova, Pavia e Sondrio ma soltanto da 300 cacciatori autorizzati. È quanto deciso dagli uffici regionali lombardi con i due decreti approvati la scorsa settimana.

Pubblicità
 

Caccia in deroga allo storno

Dopo Marche e Toscana, anche la Lombardia ha autorizzato il prelievo in deroga dello storno con il fine di prevenire i gravi danni causati a frutteti, vigneti e oliveti. Le modalità, però, non convincono.

Il prelievo è stato autorizzato nelle provincie di Brescia, Mantova, Pavia e Sondrio e in tutto potranno essere cacciati 8000 storni da un massimo di 300 cacciatori (carniere massimo stagionale 40 capi) nel periodo che va da 1° al 31 ottobre. Lo storno potrà cacciato esclusivamente in forma d’appostamento nei frutteti, oliveti e vigneti in presenza del frutto pendente, fino a una distanza di 500 metri dalle colture e non potrà essere utilizzato nessun tipo di richiamo.

Chi vorrà partecipare dovrà presentare domanda di autorizzazione al competente UTR entro il 12 agosto. In caso di superamento del limite delle 300 richieste varrà l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Qui la delibera con tutti i dettagli.

Preapertura a Brescia

A Brescia si potranno anche cacciare i corvidi in preapertura. Come accade ormai da diversi anni la Struttura Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca di Brescia è stata l’unica ad averne fatto richiesta.

Qui nei giorni 1, 4, 8, 11 e 15 settembre potranno essere cacciati Cornacchia grigia, Cornacchia nera, Gazza e Ghiandaia, esclusivamente da appostamento e fino alle ore 13. Per rispettare l’arco temporale massimo di caccia, la chiusura per queste specie è stata anticipata al 14 gennaio 2023. Qui il testo integrale del decreto.

Pubblicità

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

2 Commenti

  1. Aprire la caccia ( preapertura,) a cosa serve??????.
    Non sarebbe meglio fare una sola e che valga per tutte le regioni,
    Io personalmente tornerei indietro di 30 anni ,
    Troppa politica a rovinato la caccia

  2. Dopo questa ennesima prova di ignoranza totale…. cosa dobbiamo aspettarci da questi cosiddetti esperti…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button