Dalle RegioniLombardia

Lombardia, Fava: “Concessioni caccia e pesca si pagheranno ancora con i bollettini”

Di seguito il comunicato di Regione Lombardia

Pubblicità
 

“In giornata (ndr 21 aprile) si è diffusa nel mondo venatorio e piscatorio la preoccupazione che da quest’anno non fosse più possibile pagare le concessioni regionali tramite bollettino postale. Numerose sono state le richieste di chiarimento pervenute all’Assessorato, e allarmi sono stati lanciati sui social. Voglio rassicurare tutti i cacciatori e i pescatori lombardi che continueranno a poter utilizzare i bollettini senza avere necessità di recarsi presso uno sportello bancario. Nessuno ha intenzione di gravare i cittadini di ulteriore burocrazia“.

L’ha detto l’assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia Gianni Fava intervenendo sulla questione del pagamento delle concessioni.

Regione Lombardia – ha ricordato l’assessore Fava – ha assunto solo tre settimane fa le deleghe delle province in materia di agricoltura, caccia e pesca. Un cambiamento epocale non solo per la nostra Amministrazione, ma anche per un’utenza che era abituata a riferimenti e regole consolidati“.

È normale – ha concluso l’assessore Fava – che in una fase di transizione emergano alcuni momenti di incertezza. L’importante è superarli e assestare gradualmente il nuovo sistema di gestione”.

Fonte: Regione Lombardia

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button