Lombardia, la Regione approva un nuovo calendario riduttivo

A seguito dell’ordinanza del TAR dello scorso 10 ottobre, che ha sospeso la delibera d’integrazione al Calendario venatorio 2019/2020 che riduceva i tempi e modi di prelievo per le specie Allodola, Combattente, Moretta, Moriglione, Pavoncella, Pernice bianca e Quaglia, ieri Regione Lombardia ne ha approvata una nuova.

Pubblicità  

La nuova delibera adegua totalmente i modi e i tempi di prelievo al parere ISPRA, eliminando i motivi del contendere su cui era basata la sospensiva del TAR.

Cosa cambia nel calendario riduttivo

In particolare, la nuova delibera ha cambiato i modi e i tempi di prelievo per Moretta, Moriglione, Pavoncella e Quaglia. Di seguito il dettaglio dei cambiamenti

  • Moretta: il prelievo è sospeso in tutta la Regione (prima era previsto un carniere stagionale di 40 capi).
  • Moriglione: confermato il periodo di prelievo dal 2 ottobre al 20 gennaio con carniere giornaliero e stagionale pari rispettivamente a 2 e 10 capi. Sulla specie, però, si dovrà attivare un attento monitoraggio dei prelievi.
  • Pavoncella: anche qui confermato il periodo di prelievo dal 2 ottobre al 20 gennaio ma ridotti i carnieri giornaliero e stagionale rispettivamente a 2 e 10 capi (prima erano 5 e 25). Anche per la Pavoncella si dovrà attivare un attento monitoraggio dei prelievi.
  • Quaglia: ridotto il periodo di prelievo da 2 al 31 ottobre (prima 15 settembre 31 dicembre) e ridotti i carnieri giornalieri e stagionali, rispettivamente a 5 e 25 capi (prima erano 10 e 50)

Tutto invariato invece per il Combattente (che resta non cacciabile), per la Pernice Bianca e per l’Allodola, che resta cacciabile dal 2 ottobre al 30 dicembre con carnieri massimi giornalieri e stagionali pari rispettivamente a 10 e 50 capi.

Qui il testo integrale della nuova delibera.

Tags
Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Un Commento

  1. Onestamente penso che si faccia del tutto per abolire la caccia.
    Penso che abbiamo una classe dirigente che non meritiamo ,
    Certe decisioni vanno prese prima che i cacciatori abbiano pagato gli onori, e non decidere a calendario già inoltrato. Sono veramente deluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close