Dalle RegioniLombardia

Lombardia, per i nuovi cacciatori tolta la tassa regionale sulla caccia

E’ stato approvato l’emendamento alla Legge regionale sulla semplificazione, che elimina la tassa regionale sulla caccia, 64,56 euro, per chi fa la sua prima licenza di caccia.

Pubblicità
 

Nel merito è intervenuto il primo firmatario e vice capogruppo del Carroccio, Fabio Rolfi.

Abbiamo voluto inserire nella legge sulla semplificazione – spiega Fabio Rolfi – un’agevolazione per coloro che decidono di avvicinarsi al mondo della caccia. Con l’approvazione di questo emendamento diventa effettiva l’esenzione dell’imposta di concessione per chi acquisisce la licenza venatoria per la prima volta nell’arco della propria vita. E si tratta di un esenzione che varrà a tempo indeterminato, non una misura una tantum.
Si tratta di un incentivo da parte della Regione – prosegue l’esponente leghista – nei confronti del mondo venatorio, a dimostrazione dell’attenzione che la Lombardia ha verso i cacciatori. Ritengo infatti sia opportuno ribadire ancora una volta l’importanza del ruolo tradizionale e sportivo della caccia, in particolare per territori come quello della Provincia di Brescia, dove la figura del cacciatore esercita funzioni di rilievo – conclude Fabio Rolfi – relative alla conservazione e alla tutela dell’ambiente.”

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button