Marche, nuovamente sospesa la caccia in preapertura

Il Tribunale Amministrativo Regionale delle Marche ha sospeso nuovamente la caccia in preapertura che, dopo un primo procedimento di sospensione conseguente al ricorso presentato da Lac, Wwf, Lipu, Enpa e Lav, era stata riaperta dalla Giunta con il decreto dello scorso 30 agosto.

Pubblicità

Anche questa volta il Tar ha accolto la nuova domanda cautelare urgente presentata delle solite associazioni animaliste, sospendendo di fatto la possibilità di cacciare in preapertura nei giorni domenica 8 settembre e mercoledì 11 settembre.

Le motivazioni della decisione

Difficile comprendere le motivazioni che hanno portato il TAR a prendere questa decisione. La Regione, infatti, nella nuova delibera aveva limitato sia le specie cacciabili che il numero di giornate, allineandosi così al parere fornito da ISPRA.

Leggendo l’ordinanza, per il Guidice “le motivazioni addotte dalla Regione per giustificare la preapertura – con la DGR n. 1015 del 30.8.2019 (in particolare nel documento istruttorio ad essa allegato) e con la relazione di chiarimenti in data 5 settembre 2019 – non paiono prima facie del tutto persuasivee  per questo ha ritenuto che “nella ponderazione degli interessi, vada data prevalenza a quello della conservazione delle specie oggetto di caccia

Qui il testo integrale del decreto del TAR.

Tags
In Offerta su Amazon
Offerta
Scarponi da caccia Viking Hunter GTX
Scarponi da caccia della nota marca norvegiese Viking, in gorotex, impermeabili e leggeri, con ottimo grip. Eccezionale rapporto qualità/prezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close