Benelli Novembre 2018

Richiami vivi e influenza aviaria, ACMA: “Necessaria una nuova deroga”

In relazione all’epidemia d’influenza aviaria e all’utilizzo dei richiami vivi appartenenti agli ordini degli Anseriformi e dei Caradriformi, l’Associazione Cacciatori Migratori Acquatici ha fatto sapere che il Ministero della Salute con l’ordinanza del 27 giugno scorso (qui il testo integrale) non ha prorogato le misure di biosicurezza e riduzione del rischio scadute lo scorso 30 giugno.

Come si legge nell’ordinanza del Ministero, la decisione è stata presa “anche in considerazione dell’attuale situazione epidemiologica della malattia sul territorio nazionale, con la registrazione dell’ultimo focolaio di influenza aviaria nel mese di marzo 2018e restando in attesa che venga approvata la nuova decisione europea concernente le misure di riduzione del rischio e di biosicurezza poiché la precedente, la n. 2017/263, e scaduta anch’essa lo scorso 30 giugno.

AMCA, “necessaria una nuova deroga”

Come sottolineato da ACMA “dopo la pubblicazione della nuova decisione europea attesa in luglio, che da informazioni preliminari ricevute non dovrebbe essere diversa dalle precedenti riguardo all’uso dei richiami vivi, sarà necessario che venga emessa una nuova deroga per consentire l’uso dei richiami”. Infatti, ad oggi tutte la precedenti deroghe che consentivano l’uso dei richiami vivi sono scadute.

La prima deroga del 1 agosto 2008, periodicamente rinnovata, è stata revocata con l’ordinanza del 30 marzo 2017, mentre la deroga del 30 ottobre 2017 che consentiva l’uso dei richiami vivi nelle regioni non ad alto rischio, è scaduta il 31 gennaio 2018.

Acma ha fatto anche sapere di aver già richiesto ed ottenuto un incontro con l’istituto zooprofilattico delle Venezie (Istituto di riferimento nazionale per l’influenza aviaria) e di essere impegnata anche tramite canali istituzionali per ottenere un’uso dei richiami su tutto il territorio nazionale con modalità migliori rispetto alle precedenti deroghe.

Mostrami tutto l'articolo

IoCaccio.it

Un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia, per l'outdoor e per la natura. Noi cacciamo e scriviamo per passione!