Dalle RegioniSardegna

Sardegna, il Comitato Faunistico approva il Calendario Venatorio 2018/2019

Nella riunione di ieri, il Comitato regionale faunistico della Sardegna ha approvato il calendario venatorio per la stagione di caccia 2018/2019. Dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che la Giunta abbia reinserito nel calendario venatorio la possibilità di cacciare per due mezze giornate la Lepre e la Pernice sarda, dopo che nella passata stagione il TAR le aveva eliminate della lista delle specie cacciabili per la mancanza di un monitoraggio aggiornato.

Pubblicità
 

Per quanto riguarda la preapertura alla Tortora selvatica, che recentemente è stata messa in discussione del Ministero dell’Ambiente, sembrerebbe siano state mantenute le due giornate di preapertura anche se con una riduzione del carniere. Anche il posticipo della chiusura per il Colombaccio e per i Corvidi, che consente di cacciare queste specie nella prima decade di febbraio, sembra sia stata mantenuto. Tutte le altre date dovrebbero essere rimasta invariate.

Inoltre, la Regione ha fatto sapere che è stato espresso parere favorevole sui piani di controllo della nutria, presentato dalla Città metropolitana di Cagliari, e all’integrazione del piano di controllo della Cornacchia per la Provincia di Nuoro (Zona omogenea Ogliastra) e che è stato presentato il piano per il censimento della pernice sarda e della lepre sarda che sarà portato in giunta regionale per l’approvazione.

Appena disponibile il testo integrale del Calendario venatorio 2018/2019 della Sardegna sarà consultabile a questo link.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button