AbruzzoDalle Regioni

Abruzzo, procedure più semplici per il rilascio del tesserino venatorio

L’Assessore alla Caccia e alla Pesca della Regione Abruzzo, Dino Pepe, ha reso note le nuove procedure per il rilascio delle autorizzazioni per l’esercizio dell’attività venatoria in regione: a partire dalla stagione 2017/2018 le ricevute dei versamenti di iscrizione a ciascun Ambito non dovranno essere presentate dai singoli cacciatori agli uffici, bensì verranno comunicate attraverso un elenco dagli Atc alla Regione, dai quali evinceranno automaticamente dagli accrediti dei propri conti postali gli elenchi dei cacciatori in regola.

Pubblicità
 

Con queste modifiche, che vanno nel senso della semplificazione, i cacciatori potranno recarsi una sola volta presso un ufficio pubblico per il ritiro del tesserino regionale, (la cui consegna inizierà a partire dal 1 luglio 2017) di quello di abbattimento e quant’altro necessario per lo svolgimento della propria attività venatoria.

“Nell’ambito del riordino delle province e delle nuove competenze in materia venatoria passate alla Regione – chiarisce l’assessore Dino Pepe – abbiamo voluto semplificare al massimo le procedure di rilascio dei tesserini regionali e di abbattimento, per rendere più agevole il loro ritiro da parte dei cacciatori. Ora stiamo lavorando – conclude l’assessore Pepe – ad una ulteriore semplificazione affinché questo rilascio annuale dei tesserini possa essere fatto su sedi periferiche molto più vicine al cittadino quali i Comuni, come in uso da diversi anni in alcune province abruzzesi”.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button