Caccia Village 2019, ecco tutto quello che troverete in fiera a Bastia Umbra

Domani 10 maggio prende il via la nona edizione di Caccia Village

Al centro Umbriafiere di Bastia Umbra è tutto pronto per la 9ª edizione di Caccia Village, il Salone nazionale di Caccia, Pesca e Tiro a Volo più grande del sud Italia, che si svolgerà nel prossimo weekend da venerdì 10 a domenica 12 maggio.

Pubblicità

Un’evento che da nove anni fa segnare numeri record, e in continua crescita, con oltre 32 mila visitatori registrati nel 2018: “Siamo orgogliosi – ha detto, durante la conferenza stampa di presentazione, Andrea Castellani organizzatore della manifestazione – di essere un punto di riferimento nazionale per appassionati, aziende e specialisti del settore venatorio, ma anche un’occasione di piacevole svago per visitatori, famiglie e bambini».

“Questa è un’edizione particolarmente importante per noiha sottolineato Castellani – e ricca di novità. Ci sarà, ad esempio, un ulteriore padiglione espositivo fieristico al coperto e le linee di tiro saranno a 300 metri dalla Fiera, quindi raggiungibili a piedi”.

Il cinghiale protagonista di Caccia Village 2019

Quest’anno il programma della manifestazione è piuttosto ricco, contando circa 50 iniziative tra appuntamenti “fissi” e novità assolute (qui potete consultare il programma completo), molte delle quali tratteranno come argomento principale il cinghiale, protagonista di questa nona edizione di Caccia Village.

Si comincia venerdì 10 maggio (ore 15) con l’apertura degli stand espositivi e con l’innovativo corso sulla “Sicurezza nella caccia al cinghiale in braccata” (che ha già raccolto tantissime iscrizioni da tutta Italia), che ha come obbiettivo quello di promuovere la sicurezza “interna o esterna” della braccata. Per poi proseguire con i workshop “Utilizzo degli attrattivi per ungulati”, “Tecniche di fotografia naturalistica: gli ungulati” e “Il Tiro Di Caccia Di Selezione: Tutti I Segreti” e la tavola rotonda “Traccia e recupero”.

Un memorandum sull’ambiente

Particolarmente ricca sarà anche la sezione culturale della Fiera, che quest’anno si concentrerà su alcune tematiche di grande attualità, fra cui la tutela dell’ambiente e lotta alla plastica, che sarà bandita all’interno di Caccia Village: bar e ristoranti, infatti, utilizzeranno solo materiale biodegradabile.

Particolarmente significativa l’iniziativa che si terrà domenica 12 magio alle ore 11, con la sottoscrizione di un Memorandum sull’ambiente da parte delle Associazioni venatorie italiane, alla presenza di Franco Zunino, segretario generale di Wilderness Italia. Caccia Village si farà infatti promotore a livello nazionale di una gestione faunistica moderna e sensibile all’ecologia, con i cacciatori impegnati sul campo come “tutor dell’ambiente”. 

Espositori e mercato venatorio

Come sempre saranno numerosissimi gli espositori: 350 quelli attesi (qui potete consultare la lista completa) che saranno ospitati negli oltre 20 mila metri quadrati dell’ampio mercato venatorio, dove tutti, dai grandi ai più piccini, potranno trovare l’articolo desiderato.

Inoltre, quest’anno Caccia Village ospiterà la più completa e importante esposizione di antiquariato venatorio, la Mostra scambio nazionale di libro, riviste, cartoline, stampe e artigianato faunistico-venatorio, organizzata dal Museo civico di Jesolo.

Linee di tiro e gli spettacoli

Confermata anche le 12 linee di tiro (quest’anno più vicine ai padiglioni e raggiungibili a piedi) che saranno a disposizione del pubblico, per testare le armi da caccia proposte dalle aziende espositrici. “La Federazione italiana Tiro a Volo – ha spiegato il presidente Luciano Rossi durante la conferenza stampa di presentazione– seguirà le 12 linee di tiro che sono state realizzate con tanta accuratezza, nel rispetto di sicurezza e difesa dell’ambiente. Manderemo inoltre 12 istruttori federali, affiancati da 12 direttori di tiro, a proteggere e indicare il corretto utilizzo dei nostri attrezzi sportivi”.

Alle linee di tiro si terranno anche gli ormai consueti appuntamenti con Raniero Testa, campione del mondo e recordman di Tiro acrobatico, testimonial Winchester, e Davide De Carolis, testimonial Benelli, che daranno spettacolo con le loro funamboliche performance.

Spazio anche alla cinofilia

Naturalmente anche la cinofilia troverà la sua importante collocazione, con la Festa del Segugio, un occasione per festeggiare il riconoscimento di razza per il Segugio Maremmano dalla Federazione Cinologica Internazionale, e il Raduno nazionale di cani da traccia, che Caccia Village ripropone dopo il successo della scorsa edizione, con dimostrazioni di addestramento e ubbidienza.

Uno spazio sarà anche dedicato al Pronto soccorso veterinario: con l’aiuto degli esperti della Clinica chirurgica del Dipartimento di Medicina veterinaria dell’Università di Perugia, si cercherà di capire come ci si deve comportare se, in situazione di caccia, il cane manifesta un problema, viene attaccato da un parassita o ferito da un selvatico.

Biglietto d’ingresso

Per chi volesse visitare Caccia Village 2019, sul sito della manifestazione è possibile scaricare la riduzione per il biglietto d’ingresso, 10 € anziché 13€ (questo il link dove scaricare la riduzione).


CACCIA VILLAGE 2019

Data: 10 – 12 maggio 2019
Orari: venerdì 15.00 – 19.00, sabato e domenica 9.00 – 18.00
Edizione: 9ª | Periodicità: annuale 
Biglietto ingresso intero: € 13 | Ridotto: € 10 
Maggiori informazioni: Sito Web | Facebook

Tags
In Offerta su Amazon
Offerta
Scarponi da caccia Viking Hunter GTX
Scarponi da caccia della nota marca norvegiese Viking, in gorotex, impermeabili e leggeri, con ottimo grip. Eccezionale rapporto qualità/prezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close