Benelli Novembre 2018

Elezioni, consenso trasversale per il programma proposto dalle Associazioni Venatorie

In queste settimane è continuato incessante il lavoro dei rappresentanti della Cabina di regia del mondo venatorio – Caccia, Ambiente e Ruralità, costituita dalle Associazioni ANLC, ANUUMigratoristi, ARCI Caccia, Enalcaccia, EPS, FidC, Italcaccia e da CNCN (Comitato Nazionale Caccia e Natura) che hanno incontrato vari esponenti dei principali partiti che si contenderanno il governo del Paese nelle prossime elezioni del 4 marzo.

Il tema centrale degli incontri sono state le linee di indirizzo sul mondo venatorio, che le “nostre Associazioni” stanno presentando ormai da febbraio ai vari candidati, con l’obbiettivo di trovare un consenso all’interno del nuovo Parlamento per rilanciare un’immagine corretta, reale, e non manipolata dell’attività della caccia praticata nel pieno rispetto della legalità e in armonia con l’equilibrio naturale.

Chi ha sottoscritto le linee d’indirizzo

Il riscontro fino ad ora è stato positivo e circa una trentina di candidati, appartenenti a tutte le principali forze politiche in gioco (si va da Liberi e Uguali fino a Fratelli d’Italia, passando per il PD, Più Europa, Civica Popolare, Noi con l’Italia, Forza Italia e Lega), hanno sottoscritto le linee di indirizzo, riconoscendo il ruolo del mondo venatorio e della figura del cacciatore nella gestione dell’equilibrio faunistico-ambiente, indispensabile per la salvaguardia della biodiversità.

Questo l’elenco dei candidati firmatari:

  • di Liberi e Uguali, Adolfo Orfini;
  • del Partito Democratico, Raffaella Paita, Paolo Petrini, Matteo Favero, Gianpiero Bocci, Stefano Vaccari, Marina Berlinghieri , Francesco Prina, Antimo Di Francesco;
  • di più Europa, Sergio Stumpo;
  • di Civica Popolare, Maura Antonella Malaspina, Ignazio Messina
  • di Centro Destra, Giancarlo Cerrelli
  • di Noi Con l’Italia, Gaetano Quagliariello, Franco Lo Conte, Giuseppe Bicchieri, Lorenzo Cesa, Nicoletta Barbato, Nunzio Testa, Eugenia Roccella, Francesco Talarico, Giulio Cesare Sottanelli
  • di Forza Italia, Sergio Torromino, Catia Polidori, Filiberto Franchi, Nunzia De Girolamo, Antonio Baldelli
  • della Lega, Jacopo Morrone, Giancarlo Giorgetti, Flavio Di Muro, Francesco Bruzzone
  • di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto, Francesco Lollobrigida, Massimiliano Carullo, Antonio Baldelli, Riccardo Zucconi

A noi cacciatori non resta che attendere e vedere se qualcuno fra questi candidati riuscirà ad entrare in Parlamento e, sopratutto, se una volta entrato si ricorderà degli impegni presi con il mondo venatorio italiano.

Tags
Mostrami tutto l'articolo

IoCaccio.it

Un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia, per l'outdoor e per la natura. Noi cacciamo e scriviamo per passione!
Close