Game fair 2017

Game Fair 2017, cresce il numero dei visitatori +8%

Game Fair sempre più piattaforma di attrazione e volano di promozione delle attività outdoor: la 27ª edizione, chiusasi domenica a Grossetofiere, nel cuore della Maremma toscana, ha registrato un incremento del numero dei visitatori dell’8% rispetto al 2016, arrivando a sfiorare la partecipazione di 17.000 appassionati durante tre giorni interattivi, all’insegna della natura e dello sport, dello stile di vita campestre e della vita all’aria aperta.


 Un’area di 30 ettari ben attrezzata ha ospitato circa 150 aziende mondo venatorio, tiro sportivo e sport outdoor in generale, equitazione e cinofilia i comparti rappresentati – oltre ad un ricco palinsesto di eventi completamente rinnovato: 250 attività e spettacoli esperienziali hanno coinvolto appassionati, sportivi e famiglie, che hanno potuto immergersi nel country life, assistere a show di cavalli, esemplari canini e falchi, praticare svariate discipline sportive, tra cui tiro, bike, arrampicata, canoa, trekking, orienteering, escursioni e off-road, oltre a degustare specialità enogastronomiche.

Maurizio Di Trani, Presidente di GFI e Direttore Marketing & Sales di IEG (società organizzatrice dell’evento), ha dichiarato: “La scelta di integrare il format tradizionale, focalizzato su tiro sportivo e sport venatori, con un più ampio ventaglio di proposte outdoor si è rivelata vincente, vista l’affluenza di pubblico molto positiva e la soddisfazione degli espositori. Così come vincente è risultata la più stretta partnership tra IEG e Grossetofiere, attraverso il suo ingresso in GFI, la consolidata sinergia con CNCN e la collaborazione con le istituzioni del territorio. Game Fair, dunque, si conferma appuntamento immancabile per tutte le aziende leader del settore e si rafforza quale grande Festival della natura e degli sport all’aria aperta, in uno scenario straordinario come la Maremma, un sodalizio ideale per continuare a valorizzare il mondo dell’outdoor”.

Carlo Pacini, Direttore di Grossetofiere, ha sottolineato: “È stata una grande edizione, da tutti i punti di vista, a partire dalla partnership strategica con IEG e CNCN. Tutte le novità introdotte hanno funzionato, l’organizzazione e la logistica sono stati impeccabili, con parcheggi, strutture e servizi a disposizione degli espositori e dei visitatori. Siamo quindi molto soddisfatti, soprattutto per il riscontro ricevuto dalle aziende e perché il pubblico si è divertito. Game Fair è una macchina in continuo movimento e per il prossimo anno puntiamo a fare ancora meglio. Consolideremo e potenzieremo il format, con nuovi eventi e nuove aree tematiche negli ampi spazi a nostra disposizione”.

Nicola Perrotti, Presidente di CNCN, ha affermato: “Game Fair si è confermata la manifestazione di rifermento per tutti gli appassionati di attività outdoor e country. Il successo di questa edizione, testimoniato dalla crescita del numero di visitatori, dimostra l’interesse crescente per le discipline che abbinano la passione venatoria al contatto con la natura, capaci di coinvolgere visitatori di tutte le età. A tal proposito mi piace sottolineare la significativa presenza dei giovani che sono stati protagonisti di numerose attività sportive, ludiche ed educative, svolte nell’inimitabile cornice naturalistica della Maremma”.

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

Arte dei fischi a bocca

3ª edizione dell’Arte dei Fischi a Bocca: una bella manifestazione che continua a crescere

Domenica scorsa (9 aprile) si è svolta a Lova di Campagna Lupia la 3ª edizione dell’Arte …