LA caccia si tinge di rosa

La Caccia si Tinge di Rosa, successo per la gara di tiro solidale

Un successo sotto ogni profilo, la gara di “tiro solidale” organizzata dall’associazione “La Caccia si Tinge di Rosa” che ha richiamato oltre 300 partecipanti al campo di tiro “La Torraccia” a Uncinano di Spoleto, durante il weekend del 10 e 11 giugno.


L’associazione, guidata dalla spoletina Claudia Ferracchiato, ha mobilitato davvero tutti: Associazioni Venatorie, Sponsor fra i più prestigiosi del settore venatorio ed armiero e, nota non di poco conto, gli organizzatori di Caccia Village una delle più grandi fiere venatorie del centro e sud Italia.

Risultato: 48 ore di puro divertimento, premiazioni abbondanti (sia per il tiro al piattello sia per il tiro alla sagoma del cinghiale corrente), estrazioni di premi speciali e – soprattutto – 1400 euro raccolti per la comunità educativa “Uffa Sos”, che si occupa di assistenza a quei minori che vivono situazioni familiari di disagio.

“La due giorni di Uncinano è stata un’ottima occasione per aggregarsi e socializzare, al di là delle tipologie di caccia preferite e delle distanze generazionali” – si legge in una nota diffusa dell’Associazione. “Di più, grazie a ‘La Caccia si Tinge di Rose’ le cacciatrici hanno finalmente un loro punto di riferimento credibile nel panorama venatorio italiano, che solo grazie ai giovani e alle signore può sperare di rigenerarsi e uscire dalla crisi di ricambio generazionale, in cui versa ormai da qualche anno”.

 

Scritto da IoCaccio.it

IoCaccio.it
IoCaccio.it è composto da un team giovane e dinamico, legato da una profonda passione per la caccia e, più in generale, per la natura. Se anche tu sei giovane, e condividi la nostra stessa passione contattaci, per entrare nel Team!

Ti Potrebbe Interessare Anche

Montelupone gestione ZRC

Gestione delle ZRC e delle aree di rispetto venatorio, incontro a Montelupone

Sabato 6 maggio, alle ore 16, a Montelupone (provincia di Macerata) si svolgerà un incontro …