Lazio, anche quest’anno preapertura limitata a una sola specie

Due giornate, mercoledì 2 e domenica 6 settembre, in cui sarà cacciabile esclusivamente la Tortora

Dopo aver approvato il nuovo calendario venatorio, la Regione Lazio ha approvato anche il decreto con cui autorizza la preapertura della stagione venatoria 2020/2021. Come lo scorso anno la caccia in preapertura sarà limitata a una sola specie, la Tortora selvatica.

Pubblicità  

Le modalità di preapertura

Il prelievo della Tortora sarà consentito nelle giornate di mercoledì 2 e domenica 6 settembre, in tutto il territorio regionale a esclusione delle Zone di Protezione Speciale (ZPS). Restano invariate le modalità di caccia: si potrà esercitare l’attività venatoria, esclusivamente d’appostamento fisso o temporaneo, senza l’ausilio del cane, dalle ore 5.40 fino alle ore 19.40. Invariato anche il carniere massimo consentito: il limite resta fissato a 5 capi giornalieri.

Nelle giornate di preapertura potranno cacciare tutti i cacciatori con residenza anagrafica nel Lazio, limitatamente ai territori dell’Ambito Territoriale di residenza venatorio o del secondo ATC. Gli extraregionali, invece, potranno cacciare esclusivamente nell’ATC di residenza.

Qui il testo integrale del decreto della Regione Lazio che autorizza la preapertura della caccia.

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button