Lazio, anche quest’anno preapertura limitata a una sola specie

Due giornate, mercoledì 2 e domenica 6 settembre, in cui sarà cacciabile esclusivamente la Tortora

Dopo aver approvato il nuovo calendario venatorio, la Regione Lazio ha approvato anche il decreto con cui autorizza la preapertura della stagione venatoria 2020/2021. Come lo scorso anno la caccia in preapertura sarà limitata a una sola specie, la Tortora selvatica.

Pubblicità
 

Le modalità di preapertura

Il prelievo della Tortora sarà consentito nelle giornate di mercoledì 2 e domenica 6 settembre, in tutto il territorio regionale a esclusione delle Zone di Protezione Speciale (ZPS). Restano invariate le modalità di caccia: si potrà esercitare l’attività venatoria, esclusivamente d’appostamento fisso o temporaneo, senza l’ausilio del cane, dalle ore 5.40 fino alle ore 19.40. Invariato anche il carniere massimo consentito: il limite resta fissato a 5 capi giornalieri.

Nelle giornate di preapertura potranno cacciare tutti i cacciatori con residenza anagrafica nel Lazio, limitatamente ai territori dell’Ambito Territoriale di residenza venatorio o del secondo ATC. Gli extraregionali, invece, potranno cacciare esclusivamente nell’ATC di residenza.

Qui il testo integrale del decreto della Regione Lazio che autorizza la preapertura della caccia.

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button