Mobilità venatoria in Lombardia: ultimi giorni per presentare la domanda

A partire da quest’anno la regione Lombardia ha introdotto una forma gratuita di mobilità venatoria che prevede la possibilità, per chi pratica la forma di caccia vagante, di usufruire a partire dalla terza domenica di ottobre di 10 giornate di caccia d’appostamento temporaneo alla fauna migratoria in un ATC o CA (nella zona di minor tutela) a scelta, su tutto il territorio regionale.

Pubblicità  
Come effettuare la richiesta

La domanda d’autorizzazione può essere presentata in un solo ambito o comprensorio alpino da tutti i cacciatori lombardi che praticano l’opzione di caccia vagante, utilizzando questo modello. La richiesta dovrà essere presentata entro il 17 settembre, mediante una delle seguenti modalità:

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno
  • Pec
  • Consegna a mano

L’ambito o il comprensorio calcoleranno il numero di cacciatori autorizzabili (massimo il 5% del numero complessivo dei cacciatori ammessi nell’ambito o comprensorio nella precedente stagione venatoria) e rispettando l’ordine cronologico di presentazione delle domande rilasceranno le autorizzazione entro il 13 ottobre.

Le modalità

Fermo restando il numero massimo consentito di 55 giornate di caccia, a partire dalla terza domenica di ottobre, i cacciatori autorizzarti potranno usufruire di 10 giornate di caccia alla migratoria, esclusivamente d’appostamento temporaneo, anche con l’utilizzo di richiami vivi (vi ricordiamo che attualmente l’utilizzo dei  richiami vivi appartenenti agli ordini Anseriformi e Caradriformi è vietato su tutto il territorio nazionale), nell’ATC o nella zona di minor tutela dei CA prescelta. Il luogo di caccia dovrà essere raggiunto con il fucile riposto nella custodia, e la ricevuta autorizzazione dovrà essere esibita dai cacciatori ai soggetti preposti alla vigilanza in caso di controllo. Qui il testo del decreto con i criteri approvati dalla Giunta regionale.

Photo Credit Peter Anderson (license)

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e resta sempre aggiornato!


Ogni venerdì mattina riceverai un'email con tutte le novità della settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button