Dalle Associazioni

Movimento per la Cultura Rurale, crescono le adesioni in tutta Italia

“Il Movimento per la Cultura Rurale è una bandiera sotto la quale tutti coloro che hanno a cuore il futuro delle attività portatrici della Cultura Rurale devono necessariamente ritrovarsi”. Inizia così il comunicato diffuso oggi dal Segretario Generale del Movimento per la Cultura Rurale, Vincenzo Forte, in cui chiarisce gli intenti e gli obiettivi futuri del movimento.

Pubblicità
 
Il pericolo dell’animal-ambientalismo

“I portatori di quella che definiamo per contrapposizione “cultura urbana”, che nelle frange più estreme dell’animal-ambientalismo trova la sua peggiore e più pericolosa espressione, hanno saputo organizzarsi per influenzare profondamente l’opinione pubblica e di conseguenza le decisioni politiche – spiega il Segretario – spesso con grave danno per chi esercita delle attività lecite attraverso le quali riesce a garantire un reddito dignitoso alla propria famiglia, crea occupazione e genera ricchezza a beneficio della collettività.

Votare per “Uno di Noi”

“Per questo” – sottolinea Vincenzo Forte –  “nell’ambiguità del panorama politico italiano, che tranne in rare eccezioni è composto da personaggi inaffidabili che cambiano idea a seconda dei sondaggi, vogliamo rappresentare per i cittadini una sicurezza e una scelta di campo precisa. Siamo disposti a confrontarci con tutte le forze politiche che dimostreranno con i fatti di voler sostenere la difesa delle attività portatrici della Cultura Rurale e le battaglie di cui i nostri rappresentanti si faranno promotori a ogni livello istituzionale. I cacciatori, i pescatori, gli agricoltori, gli allevatori e tutti i portatori della Cultura rurale sono stufi di votare per gli altri, e per questo vogliamo garantire la possibilità, ad ogni competizione elettorale, di votare per “uno di Noi”.

L’invito a partecipare

Il Segretario di MCR fa anche sapere che l’organizzazione del Movimento che sta registrando copiose adesioni da ogni parte d’Italia, è in fase di definizione. Per questo, invita tutti quelli che vogliono partecipare attivamente alla realizzazione di questo ambizioso progetto a comunicare la propria disponibilità, assieme ai loro recapiti, all’indirizzo e-mail info@movimentoperlaculturarurale.it e ad offrire il proprio contributo di idee sulla pagina facebook del Movimento per la Cultura Rurale.

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button