Dalle Regioni

Revocato il divieto d’uso dei richiami vivi acquatici

Con la nota nr. 0007484 del 24.03.2015 il Ministero della Salute ha reso noto di aver revocato il divieto di utilizzo di richiami vivi disposto lo scorso 23 dicembre 2014, a seguito di un focolaio di influenza aviaria registrato in veneto. Era stata sospesa la deroga al divieto di utilizzo di uccelli da richiamo appartenenti agli ordini degli anseriformi e caradriformi nell’attività venatoria. A partire dal 30 Marzo quindi, i richiami vivi di anatidi e pavoncello sono nuovamente consentiti.

Pubblicità
 

Riportiamo il contenuto della nota ministeriale

Oggetto: Influenza aviaria ad alta patogenicità H5N8 – Revoca misure straordinarie di controllo ed eradicazione per contenere l’eventuale diffusione del virus dell’influenza aviaria.

In riferimento all’oggetto, tenuto conto della situazione epidemiologica allo stato attuale favorevole e sentito l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie sede del Centro di Referenza Nazionale per l’influenza aviaria, le misure straordinarie adottate con provvedimento dirigenziale prot. n. 2012 del 28 gennaio 2015 come modificato ed integrato dal provvedimento dirigenziale prot. 3499 del 12 febbraio 2015 recante: “Influenza aviaria ad alta patogenicità H5N8 – modifiche al “Provvedimento dirigenziale prot. DGSAF n. 2012 del 28 gennaio 2015”, nonché quelle relative alla sospensione alla deroga al divieto di utilizzo dei richiami vivi disposta con nota DGSAF prot. n. 27317 del 23 dicembre 2014, sono da intendersi revocate a far data 30 marzo 2015.

Si coglie l’occasione di chiedere a codesti Assessorati di inviare alla scrivente la relazione sulle attività svolte in merito al programma di sorveglianza a campione sui richiami vivi come definito nella nota DGSAF prot. n. 23 dell’8 gennaio 2015 recante : “Influenza aviaria ad alta patogenicità H5N8 – OM 8 aprile 2014 – deroga divieto di utilizzo dei richiami vivi. Nota DGSAF prot. n. 27317 del 23 dicembre 2014. Ulteriori indicazioni”.

Si ringrazia della collaborazione e si inviano cordiali saluti.

IL DIRETTORE GENERALE

Dott. Silvio Borrello

Vuoi restare aggiornato? Attiva le notifiche!

Scegli le categorie di contenuti che ti interessano e metti i bottoni che trovi qui sotto su ON.



Non visualizzi i bottoni? Leggi qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button